Calcio

Juve Stabia, problemi enormi da risolvere sul calciomercato: piace Giannetti

Adv

Un campionato altalenante quello della Juve Stabia, che la vede all’ottavo posto con 21 punti. Un Girone C di Serie C complicatissimo a causa della Ternana che sta spaccando il campionato ed in fuga coi suoi 39 punti in 15 partite. Questo crea un “Butterfly effect” che impone anche alle altre squadre di aumentare le loro prestazioni per riuscire a mantenere il passo. Chi non riesce a correre, è perduto. Le “Vespe” devono risolvere due grandi problemi: sarà il calciomercato a sistemare tutto? Piace Niccolò Giannetti.

La nostalgia di casa

Punto focale di questo campionato altalenante è l’oggettiva difficoltà nel fare punti in trasferta, 5 punti in 6 partite, mentre in casa è quasi invincibile, 16 punti in 8 apparizioni e l’invidiabile media di 2 punti a partita. Soltanto Bisceglie e Potenza hanno fatto peggio della Juve Stabia fuori casa, 5 punti in 7 partite e 4 in 8, squadre che attualmente occupano la 17esima e la 18esima posizione in classifica. In casa invece la storia per i gialloblù cambia. Il “Romeo Menti” si trasforma in un fortino inespugnabile, tanto che solo l’invincibile Ternana ed il Teramo terzo hanno fatto meglio.

Il problema del gol

Che sia in casa od in trasferta, resta problematico il feeling degli attaccanti gialloblù con la porta avversaria. Sono soltanto 14 i gol fatti in 14 partite, ed una posizione playoff salvata da una difesa che concede poco. E’ emblematico che quasi un terzo dei gol sia stato segnato da Niccolò Romero, 11esimo in classifica marcatori con 4 gol. Nonostante il 4-3-3 proposto da Padalino risulti votato all’offesa, i gol tardano ad arrivare. Nel weekend è arrivata la convincente vittoria per 2-0 contro il Potenza che ha proiettato avanti i gialloblù, anche dal punto di vista realizzativo.

Gli intrecci di mercato della Juve Stabia: piace Giannetti

Gennaio si avvicina e le squadre iniziano a guardarsi attorno per cercare di migliorare le proprie rose. In occasione della gara tra Salernitana e Lecce è stato avvistato l’allenatore gialloblù Padalino sugli spalti. I buoni rapporti delle società di Stabia e Salerno, sono di dominio pubblico, sfociati poi con i prestiti in estate di Orlando e Cernigoi in direzione delle Vespe. Alla Salernitana, secondo quanto riportato da tuttosalernitana.com, piace tantissimo in centrocampista Mastalli, ma la ipervalutazione dei gialloblù ha messo la trattativa in standby. Trattativa che si potrebbe sbloccare con l’inserimento di alcune contropartite: piace tantissimo l’attaccante Giannetti che, in caso, potrebbe aver dubbi sulla destinazione. In alternativa si valutano Gondo, Karo e Firenze, tutti giocatori già nel mirino della Stabia.

Il prossimo avversario: Catanzaro-Juve Stabia

Un avversario di livello ed una partita fuori casa. Gli ingredienti giusti per poter finalmente dare un segnale di crescita. Il Catanzaro dista 4 punti ed è quarta in classifica. Vincere ridurrebbe il gap con le prime posizioni, permettendo un sorteggio playoff più semplice e, magari, permettere di ambire ad una promozione. Contro si troverà un Catanzaro in formissima che soltanto Ternana e Bari sono riuscite a battere. Una sfida ardua, ma è da qui che si costruiscono i mattoncini per le scalate. Vincere darebbe la possibilità di crederci, perdere farebbe sprofondare la Stabia nuovamente fuori dalla zona playoff.

Autore: Matteo Castro

Risultati e Classifiche

Articolo precedente

Credit foto qui

Adv
Adv
Adv
Back to top button