Cinema

Kit Harington racconta i problemi avuti dopo “Il Trono di Spade”

Adv

Kit Harington si confessa a cuore aperto e rivela di aver avuto dei seri problemi mentali dopo aver finito di girare “Il Trono di Spade”, la super serie di HBO che lo ha reso celebre. “Mi sono fermato per un anno” ha dichiarato l’attore.

L’attore ha detto che ha dovuto prendersi un anno fuori dal set dopo la fine della serie epica, mandata in onda da HBO per otto stagioni. Nella serie Kit interpretava uno dei personaggi più amati dal pubblico: Jon Snow. Durante una intervista al The Jess Cagle Show del broadcast americano SiriusXM, Harington ha rivelato che ha dovuto prendersi un anno di pausa dopo la conclusione della serie. L’attore ha confessato che la “natura” della serie così violenta, intensa ed emotiva ha avuto ripercussioni anche nella sua vita privata.

Così l’attore si è preso una pausa dal set dopo “Il trono di spade” per concentrarsi su sé stesso. Non è un mistero che a maggio 2019, infatti, lo stesso mese in cui sono terminate le riprese, Harington si sia recato in una struttura per la salute mentale e il benessere per cercare aiuto.

La pandemia non ha aiutato l’attore che, ormai pronto a ritornare a lavoro si è dovuto fermare come tutti, causa Covid. In attesa però di rivederlo protagonista in qualche altro lavoro, il 5 novembre sarà anche al cinema nel kolossal “Marvel’s Eternals”.

Ilaria Festa

Seguici su:
Instagram
Facebook
Metropolitan

Adv
Adv
Adv
Back to top button