Cultura

L’autunno inglese e le sue parole: il lessico usato per riferirsi alla stagione del foliage

Il lessico inglese è pieno di parole diverse per riferirsi all’autunno. Fra Settembre e Novembre, infatti, le foglie degli alberi si venano di dorato, bronzo, rosso, per via della differente escursione termica. Questa, negli ultimi anni, è stata definita la stagione del foliage; termine inglese riferito alle foglie di una pianta. Nel nuovo appuntamento della rubrica Parole dal Mondo, la bellezza della lingua inglese riflessa nella magica stagione autunnale.

Le parole dell’autunno inglese, la stagione delle foglie dorate e le sue sfumature lessicali

Autunno inglese parole
womoms.com

Quali sono le parole da utilizzare per riferirsi all’autunno inglese? Esistono numerosi termini per questa magnifica stagione che in Gran Bretagna, e in particolar modo in Inghilterra, è particolarmente sentita. L’autunno è infatti il momento perfetto per esplorare la campagna inglese, ma anche le città; tra fiere tradizionali, passeggiate immerse nel foliage e e celebrazioni notturne come La notte dei falò, conosciuta anche come notte di Guy Fawkes, l’Inghilterra non si fa mancare nulla per celebrare questo periodo dell’anno, a partire dalle parole.

In lingua inglese, Autunno si dice Autumn o Fall. Fall è utilizzato per lo più negli Stati Uniti, mentre Autumn è un latinismo che è rimasto molto diffuso in Gran Bretagna.Tuttavia, diversamente dalle altre stagioni, l’autunno inglese è contrassegnato da più parole tipiche:

  • Autumn: proviene dal latino Autumnus;
  • Fall: significa ”cadere” ed evoca la malinconica caduta delle foglie, tipica di questa stagione. Si potrebbe riferire anche al cadere nell’oscurità, riferendosi al cronologico accorciarsi delle giornate.
  • Harvest: una parola molto antica per riferirsi all’autunno inglese Questo vocabolo, infatti, seguiva l’attività agricola; dopo le fatiche della stagione estiva ci si apprestava a cogliere i frutti del lavoro svolto.

Harvest avrebbe anche senso, semanticamente parlando, poiché si ricollega all’antica etimologia che il termine Autunno, in latino, possedeva. L’etimologia della parola Autunno proviene dal verbo  augere = aumentare, arricchire; il participio passato auctus + la desinenza -mnus  compongono  Autumnus. Tuttavia la radice sanscrita av- o au-, possiede un significato ancora più arcaico del termine: esprime l’idea del saziarsi del godimento. Per cui, l’antico termine inglese Harvest, ben si sposa con la semantica primordiale del lemma; la parola autunno non si riferisce al declino, né è foriera dell’oscurità invernale; bensì è una parola che invita a godere la stagione dei frutti della natura in seguito alla semina estiva.

I termini più usati

Esiste un elenco preciso di parole che si riferiscono all’autunno inglese; dagli aggettivi riferiti alla temperatura del periodo, al cibo, per passare agli indumenti da indossare in questo momento dell’anno.

  • Autumnal: è l’aggettivo utilizzato per descrivere qualcosa di caratteristico che avviene in Autunno. Letteralmente si traduce con Autunnale e può essere riferito a una giornata fredda, alla nebbia uggiosa o a qualsiasi altro contesto che ricordi un po’ la malinconia delle giornate autunnali.
  • Foliage: fogliame, l’insieme delle foglie di una pianta. Questo termine di origine francese si riferisce allo scrocchiare dei variopinti tappeti di foglie che, ogni anno, incantano artisti e fotografi rendendo magici boschi, campagne, città intere, specialmente in Gran Bretagna.
  • Chestnut: il frutto autunnale per eccellenza, la castagna. Durante questa stagione, infatti, è tipico raccogliere castagne magari gustandole intorno al camino creando un’atmosfera molto Hygge, come direbbero i danesi.
  • Chilly: rigido o freddo. L’aggettivo perfetto per descrivere la temperatura di alcune gelide giornate autunnali.
  • Deciduous: Caduco, un termine che un po’ rimanda alla classicità; per esempio, al poeta greco Mimnermo che nella poesia Come le foglie descrisse la fugacità della vita paragonando la stagione autunnale e il cadere delle foglie al dissolversi della gioventù. Si utilizza per descrivere qualcosa destinata a perire.
  • Cozy: Confortevole, accogliente. Si usa quando ci si riferisce a qualcosa da indossare. Per esempio, un bel maglione morbido che tenga caldo in una rigida giornata di Novembre. Tuttavia, si può usare sia per un capo di abbigliamento che per descrivere un’atmosfera accogliente , per esempio, in un ristorante.
  • Fireplace: caminetto, focolare. Un’immagine domestica che rimanda alle serate autunnali, magari leggendo un buon libro mentre ci si scalda.

Stella Grillo

Seguici su Google News

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button