Sabato 11 gennaio parte la nuova edizione di “C’è posta per te” su Canale 5 in prima serata, sempre con Maria De Filippi al timone.

Riparte sabato 11 gennaio C’è posta per te, la trasmissione di Maria De Filippi, giunta ormai alla ventitreesima edizione. Sono previste 9 puntate del programma che si ritroverà a sfidare nel primo mese Meraviglie di Alberto Angela per il primo posto negli ascolti del prime time del sabato. E’ prevista una pausa durante la settimana del Festival di Sanremo.

L’ultima stagione, in onda tra gennaio e marzo 2019 ha registrato una media di quasi 5,5 milioni di telespettatori e uno share medio del 28,85% con grandi ospiti come Julia Roberts, Ricky Martin, Owen Wilson, Elisa e molti altri.
Sono previsti anche in questa stagione numerosi ospiti, anche internazionali: uno di questi, coma annunciato su Twitter, sarà Johnny Depp, protagonista nella prima puntata, insieme all’attore turco della soap “Bitter sweet”, Can Yaman.

La trasmissione è ideata da Maria De Filippi e Alberto Silvestri. I protagonisti sono persone comuni che vogliono ricongiungersi con parenti lontani, ritrovare amori perduti o amicizie di gioventù, risolvere situazioni rimaste in sospeso. Lo staff, tramite i Postini della trasmissione, che nella scorsa stagione erano Maurizio Zamboni, Marcello Mordino, Gianfranco Apicerni, Chiara Carcano e Andrea Offredi, individua il destinatario e lo invita in trasmissione. Solo in studio saprà chi lo ha invitato e perché, attraverso la grande busta, simbolo della trasmissione.

Maria De Filippi; C'è posta per te: i postini - Photo Credit: TV Sorrisi e Canzoni
I postini di “C’è posta per te” – Photo Credit: TV Sorrisi e Canzoni

Il programma è un format italiano ed è stato esportato in questi anni anche all’estero: Spagna, Bulgaria, Romania, Repubblica ceca, Francia, Germania, Stati Uniti, Portogallo, Turchia, Argentina, Perù, Venezuela, Belgio, Canada, Tunisia ed Egitto.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit/
PAGINA TWITTER:
https://twitter.com/MMagazineItalia
CANALE CULTURA:
https://metropolitanmagazine.it/category/cultura/

© RIPRODUZIONE RISERVATA