Calcio

Massimo Ferrero scarcerato: potrà passare il Natale a casa ed in famiglia

Adv

Un periodo bruttissimo per Massimo Ferrero, patron della Sampdoria, che dal 6 dicembre abita in una cella di San Vittore, celebre edificio detentivo della città di Milano. Il periodo di incarcerazione, però, volge al termine per Natale: il numero uno della compagine blucerchiata, che ieri ha rimediato un altro buon risultato sul campo di Serie A pareggiando sul campo della Roma di Josè Mourinho, potrà passare le festività a casa.

Massimo Ferrero torna a casa da San Vittore

Natale a casa per Massimo Ferrero, ex presidente della Sampdoria che, ovviamente, detiene ancora la proprietà del club genovese. Il tribunale del riesame di Catanzaro ha accolto, infatti, la richiesta dei difensori dell’imprenditore: potrà tornare presso la sua abitazione (in regime di arresti domiciliari) per passare le festività ormai incombenti tra l’affetto dei suoi familiari. Il romano, soprannominato Viperetta, era entrato in carcere lo scorso 6 dicembre con l’accusa di bancarotta per il crac di quattro società nel settore alberghiero, turistico e cinematografico con sede in provincia di Cosenza. Molto soddisfatti i legali Luca Ponti e Pina Tenga: “Grande soddisfazione per il lavoro svolto finora, che ha fatto si che Ferrero possa trascorrere le feste a casa, con la sua famiglia“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Related Articles

Back to top button