Cinema

“Mi presenti i tuoi?” Ci scandalizziamo davvero per così poco?

Adv

Tornano Robert De Niro e Ben Stiller a darsi battaglia nel sequel di “Ti presento i miei”. Nel secondo capitolo il cast di arricchisce di due grandi star di Hollywood: Dustin Hoffman e Barbra Streisand, nei panni di papà e mamma Fotter. “Mi presenti i tuoi?” andrà in onda questa sera, 24 giugno 2021, in prima serata su Italia 1.

“Mi presenti i tuoi?”, è il turno della famiglia di Greg

Dopo un’estenuante guerra contro il futuro suocero, Greg (Ben Stiller) è riuscito ad avere la sua benedizione per chiedere la mano alla fidanzata Pam, entrando così nell’orbita dell’importantissimo cerchio della fiducia della famiglia Byrnes. Ma il cerchio di Jack, immaginatelo pure come una fortezza inespugnabile circondata da un fossato pieno di squali, sembra restringersi quando Greg invita la fidanzata e la sua famiglia (annesso nipotino e Sfigatto) a conoscere i suoi genitori, Roz e Bernie Fotter. I futuri suoceri non potrebbero essere più diversi dai coniugi Byrnes. La differenza di carattere e stile di vita dei consuoceri metterà a dura prova Jack e la moglie Dina. Alcune scottanti rivelazioni rischieranno di fare esplodere una bomba all’interno del cerchio della fiducia causando un’onda d’urto che colpirà tutti i protagonisti, nessuno eslcuso.

Dustin Hoffman e Robert De Niro in "Mi presenti i tuoi?" - Photo credit: dal web
Dustin Hoffman e Robert De Niro in “Mi presenti i tuoi?” – Photo credit: dal web

Il Bizzarro mondo dei Fotter

Chissà se nella scelta del cognome di Greg Fotter (Focker in lingua originale) c’era già l’idea di un sequel dedicato alla sua famiglia. O se proprio dal suo bizzarro cognome, gli autori di “Mi presenti i tuoi?” hanno deciso di ricavarne il carattere dei nuovi personaggi. Fatto sta, che sembra proprio un cognome, una garanzia! Mentre i Byrnes sono rigidi, formali, tradizionalisti e algidi, sino a non concedere alcuna coccola al nipotino, i Fotter sono molto più emotivi, affettuosi, allegri e “hippie”, e hanno educato Greg alla contestazione del potere e al non arrivismo spinto. Bernie è stato un avvocato di successo che ha rinunciato alla carriera per fare il papà casalingo, mentre Roz è una sessuologa specializzata nella sessualità degli anziani. I due sono fin troppo espliciti per i consuoceri, imbarazzandoli con un eccessivo contatto fisico e allusioni al sesso.

Blythe Danner e Barbra Streisand in "Mi presenti i tuoi?" - Photo credit: dal web
Blythe Danner e Barbra Streisand in “Mi presenti i tuoi?” – Photo credit: dal web

“Mi presenti i tuoi?”, vogliamo davvero scandalizzarci per qualche battuta osé?

Rispetto al primo film, “Mi presenti i tuoi?” colora i toni, rendendoli più piccanti, cosa non molto gradita alla critica cinematografica, che ha male etichettato il sequel, ritenendolo volgare.

Forse i critici non hanno mai visto un cinepanettone italiano, non hanno mai fatto i conti con l’accoppiata Boldi- De Sica o con “Abbronzatissimi 1 e 2” ecc… Insomma, per scandalizzare noi italiani, soprattutto, non basteranno di certo un bambino che impara a parlare e la cui prima parola sarà: “Strooo-n-zooo”, o il personaggio di Barbra Streisand che cerca di abbattere i taboo sulla sessualità, o una casa piena zeppa di statuine dalla forma fallica. E non vogliamo nemmeno pensare che nel resto del mondo siano così sensibili e poco maliziosi. Quindi, nonostante la critica, il film funziona, la risata arriva facile e il cast regge l’intero film senza sforzo. Se avete voglia di una commedia leggera e divertente, questo è il film che fa per voi.

Vera Martinez

Adv
Adv
Adv
Back to top button