MovieNerd

Mulan live action: i dettagli dello streaming

Poche ore fa la Walt Disney Company ha preso una decisione riguardo al live action Mulan (che avrebbe dovuto debuttare nei cinema a marzo 2020). Dopo diversi rinvii eravamo rimasti in sospeso senza più alcuna data fissata per far arrivare il film nelle sale. Mulan è stato rimandato più volte. Essendo un film ad alto budget si attendeva nella possibilità di ottenere buoni incassi al cinema, ma a questo punto la compagnia decide di optare per un rilascio in streaming sulla piattaforma Disney Plus.

Mulan, il live action in streaming anche in Italia?

L’adattamento in live action dell’omonimo classico del 1998 sarà disponibile negli Stati Uniti, in Canada e in Nuova Zelanda a partire dal 4 settembre 2020. Non si tratterà di un contenuto della piattaforma streaming come gli altri, infatti per poterlo vedere sarà necessario pagare 29.99 dollari. Non sarà un noleggio, ma un vero e proprio acquisto del film, che rimarrà nel catalogo finché sarà presente l’abbonamento a Disney Plus.

Mulan in live action
Liu Yifei Photo credit: dal web

Per quanto riguarda gli altri paesi, il CEO Bob Chapek ha sottolineato che rimarrà in programmazione al cinema dove la situazione risulta meno critica rispetto alla pandemia. Quindi, in teoria, in Italia possiamo aspettarci di vederlo al cinema, infatti ad esempio il film Disney Pixar Onward – Oltre la magia è programmato in arrivo nelle sale il 19 agosto 2020.

Altri film in streaming oltre a Mulan?

Mulan non è l’unico film della compagnia ad aver subito ritardi. Quindi ci si chiede se un trattamento simile sarà pensato anche per altre pellicole. Ad esempio Artemis Fowl era destinato al cinema, ma è stato ridimensionato direttamente per la piattaforma streaming (senza costi aggiuntivi). Tra gli altri film attesi c’è Black Widow, dagli studi Marvel, che molti fan stanno attendendo. In merito, il CEO della compagnia ha dichiarato:

“Stiamo guardando a Mulan come una tantum, invece di dire che c’è un nuovo modello di business al quale ci stiamo affacciando.”
Bob Chapeck

Dunque, c’è l’intenzione di guardare a questo tipo di distribuzione del film come un caso isolato, nella speranza di tornare presto nei cinema.

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

Back to top button