Basket

NBA, LeBron manda i Lakers ai Playoff

Adv

Nella notte NBA i Lakers battono i Warriors nel Play-In e accedono ai Playoff. Il canestro decisivo di LeBron James condanna Curry e compagni a giocarsi l’ultimo posto disponibile contro Memphis.

Thriller allo Staples Center

Da un lato i Los Angeles Lakers, non ancora al massimo del loro potenziale e reduci da una stagione deludente, in cui le due star della squadra sono mancate per gran parte della Regular Season. Dall’altro i Golden State Warriors, trascinati contro tutto e tutti da uno Steph Curry nuovamente in versione MVP. Allo Staples Center va in scena una partita incredibile: intensità da Playoff, giocate sensazionali e un finale ricco di emozioni. Sì perché a 58″ dal termine LeBron James inventa il canestro della vittoria per i Lakers. Los Angeles che domenica affronterà i Phoenix Suns, per gara 1 del primo turno dei Playoff NBA. Per i Warriors l’ultima possibilità di accedere alla Postseason è quella di battere i Memphis Grizzlies. La vincente avrà poi l’arduo compito di tener testa agli Utah Jazz.

Play-In NBA, Golden State Warriors-Los Angeles Lakers: 100-103

Allo Staples parte forte Golden State con un parziale di 15-4. Per tutto il primo tempo i Lakers fanno fatica, chiudendo con percentuali disastrose: 32,6% dal campo per soli 42 punti. A peggiorare la situazione ci pensa Steph Curry, inventando la tripla del +13 sulla sirena del secondo quarto. Dopo un primo tentativo di reazione in avvio di ripresa, Los Angeles infila un parziale di 25-7 tra terzo e quarto quarto, mettendo la testa avanti a meno di 10′ dal termine. Il secondo tempo di LeBron e AD sembrerebbe bastare per portare a casa la partita ma i Warriors non ci stanno e a 5′ dalla fine trovano il pari a quota 91. Da qui in avanti la partita si infiamma. Nessuno vuole arrendersi e ogni canestro trova risposta immediata dall’altro lato del campo. Un match in bilico fino a 58″ dalla fine, quando sul 100-100 ci pensa ancora una volta lui, LeBron James. Il re raccoglie il pallone a pochi secondi dal termine di un brutto possesso offensivo e, dalla lunga distanza, fuori equilibrio, con un occhio semichiuso a causa di un contrasto con Green, realizza la tripla della vittoria. Golden State avrebbe il tempo per un ultimo tiro, ma regala il pallone alla difesa gialloviola che festeggia la qualificazione ai Playoff NBA.

I numeri della partita

Finisce 100-103 in favore dei ragazzi di coach Vogel. Golden State tira con il 44,1% da tre e limita Los Angeles al 32,3%, ma a fare la differenza è l’intensità di Los Angeles: 15 palloni recuperati e 13 rimbalzi offensivi per i gialloviola.

Los Angeles Lakers: AD realizza 25 punti, conditi da 12 rimbalzi. Tripla doppia di LeBron, con 22 punti, 11 rimbalzi e 10 assist. Bene anche Caruso e KCP, rispettivamente 14 e 10 punti. Schroder chiude con 12 punti, tirando con il 3 su 14 dal campo.

Golden State Warriors: non fa quasi più notizia una partita sontuosa di Curry da 37 punti, 7 rimbalzi e il 6 su 9 dall’arco. Bene anche Wiggins che chiude con 21 punti. Looney prende 13 rimbalzi, mentre Green sfiora la doppia doppia con 9 rimbalzi e 8 assist.

Adv
Adv
Adv
Back to top button