ViaggiAmo

Parchi naturali che risplendono durante la stagione invernale

I parchi naturali sono una delle mete più affascinanti in qualunque stagione. Ma ci sono alcuni parchi italiani che risplendono maggiormente durante la stagione invernale grazie alle vette innevate che circondano i paesaggi, invogliando a stare all’aria aperta nonostante il freddo.

Alcuni parchi italiani da non perdere

Parchi naturali dicembre photo credits wikipedia
Parchi naturali

Un parco naturale tra i più belli d’Italia è il Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. Questo parco si rianima durante la stagione invernale, specialmente nelle due settimane a cavallo tra il Natale è il Capodanno. Proprio in questo periodo vengono organizzati eventi per riprendere il contatto con la natura tra montagne e paesaggi sorprendenti.
Il Parco nazionale del Gran Paradiso rimane uno dei primi nella classifica dei paesaggi rinomati per le montagne innevate, i boschi di larice e abete, e praterie alpine. Anche in questo parco vengono organizzati diversi eventi proposti nelle differenti località di questa area protetta.
Il parco Lombardo della Valle del Ticino si estende in un territorio che comprende 91 mila ettari di estensione, in 47 comuni distribuiti tra Milano, Pavia e Varese. Una delle caratteristiche principali di questo parco riguarda il fiume e la valle che solcano questi territori.
Sempre in Lombardia si trova il Parco regionale Spina di Como. Questo parco si caratterizza non soltanto per gli splendidi ambienti naturali, ma anche per le testimonianze archeologiche che raccontano una storia millenaria. Infatti in questo luogo si possono rivivere le vicende umane dai reperti rupestri fini ai castelli, e le tracce lasciate inevitabilmente dalla guerra mondiale.
Spostandosi in Liguria si trova il Parco Naturale regionale del Beigua. Un aspetto caratteristico di questa regione è la possibilità di trascorrere le festività natalizie tra montagna e mare. Durante il mese di dicembre vengono organizzati una serie di eventi che permettono di trascorrere il proprio tempo nella natura in quest’area protetta.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Back to top button