Cultura

Primavera, cinque libri per ricominciare

La primavera è arrivata e in un momento difficile come quello che stiamo vivendo causa coronavirus pensare a gite e scampagnate fuori porta è davvero impossibile; possiamo però concederci una bella lettura, per rilassarci e sognare ancora. Ecco quindi cinque libri a tema primavera che potreste leggere.

Di seguito vi proponiamo storie e temi molto diversi tra loro, ma uniti da un unico filo conduttore: la rinascita della primavera.

E’ che dietro le cose ci sei tu, Primavera, che incominci a scrivere nell’umidità, con dita di bambina giocherellona, il delirante alfabeto del tempo che ritorna.
(Pablo Neruda)

L’ultima neve di primavera di Blanca Busquets

Bianca Busquets è una scrittrice e giornalista catanese che nel 2013 pubblica L’ultima Primavera, la storia di donne vissute in periodi diversi, unite, però, da diverse passioni come quella della lettura. La storia è dedicata all’universo femminile che, risulta fragile all’apparenza,ma è in realtà pieno di coraggio.

L'ultima neve di primavera di Blanca Busquets - credit: Amazon
L’ultima neve di primavera di Blanca Busquets – credit: Amazon

Questa storia è la dimostrazione che le passioni, anche dopo tantissimi anni, ti fanno sentire vive così come le due protagoniste che riescono a trovare la loro dimensione nel mondo.

Donne che comprano fiori

Intorno a un negozio di fiori di Madrid si riuniscono 5 donne, ognuna con il suo bagaglio, la sua storia e i suoi pensieri. E’ così che inizia il romanzo Donne che comprano i fiori di Vanessa Montfort. Viene raccontato uno spaccato di vita vera, le storie delle 5 protagoniste si intrecciano e, pur avendo vite totalmente diverse, quello che cercano in fondo è l’amore, quello vero, quello magico.

Donne che comprano fiori di Vanessa Montfort - credit: amazon
Donne che comprano fiori di Vanessa Montfort – credit: amazon

Vanessa Montfort è un’osservatrice del mondo femminile, del quale sa esprimere a pieno situazioni, sentimenti e personalità; molto bello il luogo d’incontro delle protagoniste, un semplice, ma nello stesso tempo romantico negozio di fiori.

Penelope Fitzgerald e un nuovo inizio

L’inizio della primavera di Penelope Fitzgerald è un libro che parla di un abbandono, ma dal punto di vista maschile. Il protagonista, infatti viene improvvisamente abbandonato dalla moglie insieme ai tre figli. Dovrà quindi impostare la sua nuova vita, ricominciando da capo, imparando a vivere questa nuova condizione.

L'inizio della primavera - credit: sellerio editore
L’inizio della primavera – credit: sellerio editore

Questo testo è sicuramente un esempio di come una scrittrice possa mettersi nel panni di un uomo che perde all’improvviso le sue certezze, le sue sicurezze e si ritrova a doversi reinventare con coraggio e determinazione.

Marina Fiorato e la primavera rubata

Un testo capace di mettere insieme storia dell’arte, architettura, politica, romanticismo, rabbia e leggerezza è senza dubbio La ladra della Primavera di Marina Fiorato. La storia di una cortigiana che dopo aver fatto da modella al grande maestro Sandro Botticelli non riceve il compenso pattuito. Per ripicca ruba il disegno preparatorio di quello che diventerà il famosissimo dipinto ‘la primavera’.

La ladra della primavera - credit: Amazon
La ladra della primavera – credit: Amazon

Qui dove storia e letteratura si intrecciano, l’autrice rende il tutto pieno di particolari e di dettagli che ti catapultano direttamente nella Firenze di fine ‘400.

Alda Merini e il suo fiore di poesie

Alda Merini è la poetessa italiana più amata di tutti i tempi perché nelle sue opere non ha filtri e consegna tutta se stessa e le sue sofferenze a chi legge. In realtà ha un anima fragile, segnata dalla dura realtà in cui vive, ma nelle sue opere traspare forza, follia e malinconia.

Fiore di poesie di Alda Merini - credit: Amazon
Fiore di poesie di Alda Merini – credit: Amazon

Fiore di poesia comprende liriche scritte tra il 1951 e il 1997 tratte da diverse raccolte. Il testo offre un percorso letterario nel quale scoprire Alda e il suo mondo.

Queste letture hanno in comune il tema del cambiamento e della rinascita che è poi il simbolo che maggiormente diamo alla primavera. E’ quello che ci aspettiamo da lei ogni volta.

Seguici su facebook

Back to top button