Robert Redford, il grande divo americano in 5 film cult

Foto dell'autore

Di Stefano Delle Cave

Compie oggi 86 anni Robert Redford. Il grande divo, attore e regista americano oggi in pensione ha segnato un epoca con il suo fascino e il suo talento. È stato candidato quattro volte all’Oscar e ne ha ricevuto uno alla regia e uno alla carriera. Un valore il suo riconosciuto anche in Italia con un David di Donatello al migliore attore straniero e il Leone d’oro alla carriera

“Ritorni a zero quando pensi di aver raggiunto qualcosa. E quando succede fai tutta la strada a ritroso fino al gradino uno. Ricominci da una diversa angolatura. Ti impegni a fare altri sacrifici e a prenderti nuovi rischi”

Questo è il segreto del successo di Robert Redford che non ha mai smesso di farci sognare sia come attore che come regista. Anzi ha dato anche la possibilità a molti giovani registi indipendenti di esprimere il loro talento attraverso il festival cinematografico da lui creato. Nel corso degli anni l’officina del Sundance Film Festival, dove molti giovani registi entrano in contatto con registi affermati, ha sfornato diverse star della regia come Tarantino e Nolan. Redford oggi, dopo aver dimostrato con “Old Man & the Gun” di David Lowery che si può essere grandi interpreti anche a 82 anni, è in pensione ma il suo talento vive ancora nei suoi film.

Robert Redford in 5 film cult

Robert Redford in Tutti gli uomini del presidente di Alan J. Pakula, fonte AntoniusBlock

Tra i diversi film interpretati e diretti da Robert Redford abbiamo scelto quelli che per noi sono i cinque più importanti. Quando si pensa a Redford come attore ironico e fascinoso non si può non parlare di un cult straordinario come “La stangata” di George Roy Hill dove recita accanto al compianto ed indimenticabile Paul Newman. Redford è poi tornato a dare il meglio di se nell’adrenalinico ”I tre giorni del Condor” di Sidney Pollack con cui c’è stata una prolifica e fruttoosa collaborazione.

Redford è stato anche il giovane cronista Bob Woodward nel cult di Alan J. Pakula Tutti gli uomini del presidente” sullo scandalo Watergate. Robert Redford ha avuto anche grande successo come regista. Ha vinto infatti un premio Oscar alla regia con il drammatico e bellissimo “Gente comune”. Un grande successo bissato nel 1994 con “Quiz Show”, il film sullo scandalo che colpì un quiz televisivo di grande successo negli anni 50′ come Twenty-one rivelatosi truccato.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news