Games

San Valentino: Le cinque migliori coppie nei videogiochi

Oggi è il giorno di San Valentino, da prassi, il giorno dedicato all’amore e agli innamorati.

San Valentino Videogiochi – Che siate impegnati o meno, sicuramente nella vostra esperienza di videogiocatori/trici, vi è capitato di appassionarvi o empatizzare con alcune coppie nei videogiochi.

La lista può sembrare particolarmente infinita e ognuno di noi avrà le sue romances preferite nel suo cuore, che siano canoniche oppure no. Io ne ho qualcuna, che vi mostrerò qui di seguito.

Gidan & Garnet/Daga – Final Fantasy IX

San Valentino: Le cinque migliori coppie nei videogiochi
fonte: web

Final Fantasy è ricordato, oltre alle bellissime storie, anche per le sue romance all’interno dei suoi titoli. Non è stato semplice decretare la migliore per questa lista, eppure quella che più preferisco, e che ho apprezzato anche con la maturità adulta, è proprio quella tra il ladruncolo Gidan e l’erede al trono di Alexandria, Garnet (chiamata anche Daga).

Tutta la loro avventura è contornata da vari sfottò ed allusioni per diventare poi un crescendo durante le fasi più drammatiche della storia. Ciò che li contraddistingue è proprio il lato scanzonato della storia che rende questi personaggi quasi cartooneschi per poi cambiare e diventare ciò che sono, personaggi fragili, bisognosi d’amore e protezione. E Gidan trova in Daga il suo corrispettivo. Una coppia fantastica che va ricordata in questa giornata!

Nathan Drake & Elena Fisher – Uncharted saga

San Valentino: Le cinque migliori coppie nei videogiochi
fonte: web

Come non dimenticare Nathan ed Elena nel capolavoro di Naughty Dog.
Sono stati proprio gli addetti ai lavori dello studio americano a pensare a Nathan come un inguaribile latinlover, il classico belloccio con la passione per le scoperte. Elena, invece è una reporter che lo segue nelle sue spericolate avventure tra manufatti sudamericani e sparatorie mozzafiato. Nonostante le varie donne di Drake, tra cui ricordiamo Chloe Fraser, ricercatrice di tesori, una ragazza bellissima e “cazzuta”, considerata quasi la controparte femminile di Drake e Marisa Chase presente nello spin-off per PS Vita, L’Abisso D’Oro.

Nonostante queste, Nathan sceglie di rimanere con Elena ed eventualmente “mettere la testa a posto”. E’ indimenticabile lo spezzone in Uncharted 4 in cui, davanti ad un piatto di pasta, iniziano a giocare a Crash Bandicoot su una vecchia Playstation. Non è solo un celebrare i tempi andati, anche da parte di Naughty Dog, ma anche per celebrare l’amore tra di loro che può anche essere casalingo, quotidiano.

Manny Calavera & Mercedes “Meche” Colomar – Grim Fandango

San Valentino: Le cinque migliori coppie nei videogiochi
fonte: web

Nei miei ricordi da videogiocatrice ci sono davvero tante coppie che mi sono rimaste impresse ma la più “strana” è sicuramente quella del capolavoro di Lucasarts, Grim Fandango.

Parlo di Manny Calavera e la sua Meche nel loro viaggio nel mondo dei morti, un’allegoria fantasiosa per farci capire che, se dovesse esserci vita dopo la morte, perché escludere l’amore? Grim Fandango è ambientato nel Dia de Los Muertos, tradizione folkloristica messicana, che vede le anime dei morti passare dalla Terra dei Morti al paradiso chiamato Nono Aldilà. Manny lavora come agente di viaggi per questo Nono Aldilà, generalmente le anime comuni impiegano anni per arrivarci, ma le persone che sono state buone in vita e prive di peccati, possono raggiungere la pace eterna in soli quattro minuti grazie ad un treno speciale. Durante il suo lavoro conosce Meche e rimarrà estasiato dalla sua bellezza (o presunta tale?) che, inspiegabilmente, non riuscirà a salire su quel treno malgrado la sua vita da comune mortale impeccabile.

Il loro viaggio sarà costellato da mille disavventure per poi concludersi in un lungo bacio che sancirà per loro, finalmente direi, vita eterna.

Fei Fong Wong & Elly Van Houten – Xenogears

San Valentino: Le cinque migliori coppie nei videogiochi
fonte: web

Xenogears non è certo un gioco che suonerà famoso a molti, eppure è per me doveroso citarlo soprattutto nel giorno di San Valentino perché è presente una delle coppie che ho amato di più.

In breve, Xenogears è un gioco di ruolo pubblicato da Squaresoft per Giappone e Nord America ben 22 anni fa per Playstation. La sua storia intricata, la caratterizzazione perfetta dei personaggi, un buon gameplay, lo ha ricondotto nel tempio dei giochi di ruolo “cult”. Ad oggi, Xenogears rimane un gioco splendido malgrado fosse da considerare “di nicchia” proprio per la natura del suo titolo e per il mancato approdo sui territori europei.

Fei ed Elly sono i protagonisti del gioco, due personalità agli antipodi destinate ad incontrarsi nel presente e, soprattutto nel passato. Infatti, sono reincarnazioni di loro antenati che in passato si sono amati; è come per sancire il fatto che il loro amore non si piega con il passare del tempo.

L’amore tra Elly e Fei è uno dei più maturi nel mondo dei videogiochi, considerando anche l’epoca in cui Xenogears è uscito. Vengono sfatati alcuni tabù, come il sesso tra i due protagonisti, non visibile ma presente, e vengono ribaltati alcuni cliché: è Elly che, ad un certo punto della storia, soffre di sacrificarsi per il suo amato ed esporsi al nemico, cosa che contrariamente accade, sdoganando il mito, spesso abusato, di “damigella in pericolo“.

Chloe Price & Rachel Gallaway – Life is Strange: Before The Storm

San Valentino: Le cinque migliori coppie nei videogiochi
fonte: web

Doveroso citare una delle coppie più chiacchierate degli ultimi anni. Chloe e Rachel dell’universo di Life is Strange è la coppia che mi ha “scaldato” il cuore malgrado una storia difficile da digerire. Questo perché i ragazzi di Dontnod Entertainment sono riusciti a mescolare una storia quasi viva che oscilla tra la passione e l’amore adolescenziale e il thriller.

L’amore che prova Chloe è accettazione, scoperta, voglia di mettersi in gioco. Entrambe le ragazze sogneranno ad occhi aperti, con la tipica ingenuità che contraddistingue la loro età e i loro baci timidi, quasi timorosi di essere scoperti.

Chloe e Rachel sono personaggi che funzionano nel loro mondo perché sono personaggi imperfetti, come noi. Malgrado l’assenza della componente fantastica, in Before The Storm la storia funziona ugualmente, anzi, direi meglio. Perché non possiamo essere in grado di manipolare il tempo bensì concentrarci sul presente. Cosa significa fare i conti con le assenze, con la morte e la perdita? E’ così che l’amore, quasi sussurrato, tra Chloe e Rachel si esprime, dileguandosi da queste difficoltà, forte come le onde di un mare in tempesta.

Insomma, queste sono per me da considerare tra le top 5 delle coppie videoludiche. Quali sono le vostre? Tidus e Yuna? Link e Zelda? Scrivetecelo tra i commenti! A San Valentino vanno forte i videogiochi!

Seguiteci su Facebook ed Instagram!

Back to top button