Cultura

Saramago: nel centenario dello scrittore esce il libro inedito ‘La vedova’

Il romanzo di José Saramago, che gli è valso il Premio Nobel per la Letteratura 1998, quando aveva soli 24 anni, è stato tradotto in italiano nel centenario di nascita dello scrittore portoghese.

Il romanzo di esordio di Saramago

José Saramago
José Saramago

Il libro è stato tradotto, col titolo originale La vedova, da Rita Desti e pubblicato da Feltrinelli, rendendo omaggio allo scrittore con un’edizione speciale nell’Universale Economica. L’opera ha come temi centrali l’amore, il tempo e la malattia: la protagonista della storia è una figura femminile, Maria Leonor, vedova e madre di due figlie, che dopo la perdita del marito è sopraffatta dalla difficile gestione della fattoria di famiglia in Alentejo. Dopo mesi trascorsi in una profonda depressione decide di affrontare i suoi doveri di proprietaria terriera, ma il suo cuore continua a essere tormentato da un desiderio inestinguibile. La giovane vedova trascorre le notti insonne, spiando gli amori delle cameriere e soffrendo di solitudine fino a quando due uomini molto diversi irrompono nella sua vita e il suo destino inaspettatamente sembra prendere una nuova piega.

Già da questa breve trama è possibile individuare gli elementi distintivi, presenti anche nel resto della produzione letteraria, di Saramago come Cecità, Le intermittenze della morte e Il vangelo secondo Gesù Cristo: lo stile narrativo principalmente allegorico, il suo modo spesso sarcastico di guardare al mondo e la scelta di figure femminili indimenticabili come protagonista.

C’è un’altra novità

La vedova non è l’unica pubblicazione attesa. Il 15 novembre è in arrivo un volume speciale intitolato ‘I suoi nomi. Un album biografico’. un volume che ripercorre attraverso immagini e testi la vita di José Saramago, nato il 16 novembre 1922 ad Azinhaga, in Portogallo, e morto il 18 giugno 2010 a Tias, nelle Isole Canarie. Un lavoro strepitoso a cura di Roberto Francavilla, in cui si intrecciano la vita di uomo, la parabola di un grandissimo scrittore e la storia di un intero secolo.

Dal 7 all’11 dicembre, alla fiera Più libri più liberi, alla Nuvola dell’Eur a Roma, è inoltre atteso l’arrivo della vedova dello scrittore, Pilar del Río Gonçalves, giornalista e traduttrice letteraria spagnola. 

Rossella Di Gilio

Seguici su Google News

Back to top button