Jonathan Rea conquista la Superpole del mondiale SBK di Catalunya 2020 davanti a Razgatlioglu e Bautista. Redding scatterà per Gara1 in settima posizione.

Rinaldi in testa nella prima parte di qualifica

Round che non vede presenti Scheib e Mercado, entrambi infortunatosi nel corso delle prove libere. Alla guida della moto della Ducati di Motocorsa c’è Lorenzo Zanetti, arrivato a Catalunya nell’odierna giornata. Tutti i piloti guidano con le gomme d’asciutto, questo vuol dire che la pista si è asciugata dopo aver disputato le FP3 alle 9:00 in condizioni di pista bagnata.

SBK Superpole Catalunya 2020
Rinaldi grande protagonista nella prima parte di Superpole – Photo Credit: WorldSBK.com

Nei primi minuti di Superpole in testa troviamo Rinaldi con il tempo di 1:42.744 davanti a Baz e Razgatlioglu. In seconda fila provvisoria troviamo Bautista davanti a Redding e Davies. Al momento solamente nono Rea, mentre Folger, Lowes e Sykes non sono ancora scesi in pista. Nel run precedente a quello dove subentreranno le gomme da qualifica Redding passa in testa posizione e Caricasulo in sesta posizione.

Jonathan Rea conquista la Superpole a Catalunya

Nella seconda parte di qualifica arrivano le gomme da tempo e Gerloff passa in testa alla qualifica, ma pochi secondi dopo Rinaldi ritorna in Pole Position con il tempo di 1:42.525. Nel frattempo Rea guadagna posizioni e si mette in terza posizione. A circa sei minuti fine della Superpole, Haslam passa in testa alla Superpole col crono di 1:42.421. A tre minuti dalla fine, mentre tutti gli altri si preparano per il giro lanciato, Davies si posiziona in seconda posizione ad un millesimo da Haslam.

SBK Superpole Catalunya 2020
Bautista conquista un’importante terza posizione e può puntare alla vittoria di Gara1 – Photo Credit: WorldSBK.com

Nel finale tutti i piloti si migliorano ma alla fine a conquistare la Superpole del mondiale SBK a Catalunya 2020 è il solito Jonathan Rea con il tempo di 1:41.619 davanti a Razgatlioglu e Bautista. In seconda fila troviamo Sykes davanti a Van der Mark e Rinaldi. Solamente settimo Redding che precede Lowes e Baz. Ennesima qualifica difficile per Davies che conclude undicesimo. Caricasulo partirà in Gara1 in tredicesima posizione, mentre Cavalieri e Zanetti rispettivamente dalla diciassettesima e diciottesima posizione. Non ha effettuato giri Folger che partirà quindi ultimo.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA