Cinema

The Goonies 2, niente sequel per il classico anni ’80

I Goonies, film cult del 1985 pare non avrà il sequel tanto voluto dai fan e non solo. Ad affermarlo è proprio una delle star del film, Corey Feldman. Il sequel a lungo ipotizzato non potrà più essere realizzato nonostante la disponibilità del cast.

Voci di un sequel del classico del 1985I Goonies, circolano a intermittenza fin dall’uscita del teen cult d’avventura avvenuta 36 anni fa, ma una delle star del film, Corey Feldman, ha spiegato che il film non può più essere realizzato. Il film, amatissimo da pubblico e critica, è diventato un classico per ragazzi e non, ma il preannunciato sequel finora non è mai stato realizzato.

Diretto da Richard Donner, vedeva nel cast Corey Feldman, Sean Astin, Josh Brolin, Joe Pantoliano, Jeff Cohen, Robert Davi, Anne Ramsey e Martha Plimpton. Al centro della storia un gruppo di giovanissimi outsider che trovano un’antica mappa e si imbarcano in un’avventura alla ricerca del tesoro di un pirata. Corey Feldman, in una intervista, ha affrontato proprio la questione sequel spiegando che, nonostante la disponibilità del cast originale a fare ritorno, ogni tentativo finora è fallito. La scelta del regista 91enne Richard Donner di dirigere Arma Letale 5 invece The Goonies 2 metterebbe un punto definitivo a questa ipotesi.

“Non so cosa diavolo sia successo. Tutto quello che so è che quando ho scoperto che il mio caro amico Richard Donner aveva firmato per girare Arma Letale 5 come suo canto del cigno, beh, questo ha praticamente stoppato ogni rumor. È finita. Non possiamo fare The Goonies 2 senza [Donner]. E lui sta sparando insieme al cast di Arma letale. Queste le parole dell’attore. Ha poi aggiunto: “Questo è il dramma. Quando ci siamo ritrovati via Zoom l’anno scorso, voglio dire, non importa quanti capelli grigi hanno tutti in faccia, l’amore è ancora lì. E il sentimento familiare è ancora lì. E so che segretamente, ognuno di noi piange di notte desiderando che quel magico copione de I Goonies 2 arrivi alla nostra porta il giorno successivo. Ma purtroppo e purtroppo ancora non è arrivato”.

Ilaria Festa

Seguici su:
Instagram
Facebook
Metropolitan

Back to top button