Cinema

The Princess Diaries: in lavorazione il terzo film Disney

Dopo il grandissimo successo di Hocus Pocus 2 su Disney+, e l’imminente uscita di Come per disincanto, secondo le rivelazioni di: The Hollywood Reporter, sarebbe in lavorazione il terzo capitolo di The Princess Diaries. In Italia conosciuto come: The Pretty Princess, la saga cinematografica che vede come protagonista Anne Hathaway. La storia sarà un proseguimento dei capitoli precedenti.

Aadrita Mukerji, che ha già lavorato su Supergirl e Reacher, scriverà la sceneggiatura del terzo film di The Princess Diaries. Già produttrice dei primi due film, Debra Martin Chase, lavorerà anche a questo terzo capitolo.

Anne Hathaway: nessun accordo per il terzo film di The Princess Diaries

Anne Hathaway, nessun accordo per The Princess Diaries 3-Photo Credits: elle.com
Anne Hathaway, nessun accordo per The Princess Diaries 3-Photo Credits: elle.com

Nonostante sia in sviluppo il film, non c’è ancora un accordo per il ritorno di Anne HathawayL’attrice in passato ha più volte dichiarato di essere disponibile a partecipare a un nuovo sequel.

Si presume però che in qualche maniera l’attrice verrà inclusa nel progetto che l’ha già vista protagonista nei due film precedenti. Le verrà proposto il ruolo solo dopo che la sceneggiatura di Aadrita Mukerji verrà completata.

Il primo film di The Princess Diaries

Basato sul romanzo di Meg Cabot, il primo film del 2001 è un adattamento del libro omonimo di Meg Cabot. In Italia venne intitolato Pretty Princess. In tutto il mondo incassò ben 165 milioni di dollari. Il primo film, venne diretto da Garry Marshall, e si trattò della prima grande apparizione come protagonista sullo schermo della stessa Anne Hathaway e Julie Andrews.

Anne Hathaway ha vestito i panni di Mia Thermopolis, un’adolescente che scopre di essere l’erede al trono di Genovia. Gli incassi al box-office condussero ad un sequel distribuito nel 2004, intitolato da noi Principe azzurro cercasi. Fu diretto sempre da Garry Marshall, morto nel 2016, e incassò 134 milioni di dollari.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button