13.3 C
Roma
Gennaio 21, 2021, giovedì

”Tramontata è la luna”, Saffo: la fugacità della giovinezza

- Advertisement -

Tramontata è la luna è una delle più note liriche della poetessa greca Saffo. Nel nuovo appuntamento della rubrica ClassicaMente, la solitudine di una notte che volge al termine: metafora del declino della giovinezza.

Tramontata è la luna: la notte, le Pleiadi e lo svanire della gioventù

Attorno alla figura di Saffo riecheggiano miti, leggende, ma anche evidenze poco discutibili: la poetessa di Lesbo è una delle voci più note della Grecia Antica. Saffo canta l’amore: questo accade anche in Tramontata è la luna uno dei suoi frammenti, probabilmente, più conosciuti. Strazio, malinconia, fluire del tempo, struggimento, nostalgia: questi i temi più cari nelle sue opere. Nel componimento qui in analisi, l’antica Sacerdotessa, descrive una sensazione comune, la solitudine; una percezione che sopraggiunge impetuosa col tramonto della luna e con la notte che sta volgendo a termine.

Tramontata è la luna - Photo Credits: Facebook
Tramontata è la luna – Photo Credits: Facebook

La lirica indaga la giovinezza che svanisce con un’immagine di una potenza metaforica imponente: la notte è al suo termine, la luna è tramonta, le Pleiadi in cielo non si vedono già più. Come la notte sta svanendo, così l’età delle passioni e degli amori. Come il cielo che al sopraggiungere del giorno resta sprovvisto della luna, così anche Saffo è sola nel suo letto senza che nessuno provi per lei un sentimento; pare che questa struggente lirica, infatti, sia dedicata ad una giovane fanciulla di cui la poetessa era innamorata: la ragazza abbandona il tiaso per immergersi nella vita nuziale, lasciando la poetessa di Lesbo nel più totale sconforto.

Parallelismo: il dissolversi della notte e il declino della giovinezza

Risulta essere d’impatto il parallelismo fra il tramonto della luna in cielo e il declino della giovinezza. Nonostante l’età dorata si dissolva fugace e, con lei, svaniscano le passioni, Eros non smette di agitare le emozioni di Saffo pungolando la brama di essere ancora amata. Le passioni devono essere consumate in gioventù, poiché l’avanzare impetuoso della tarda età fa svanire tutto. La bellezza sfiorisce, il fascino si dilegua; nessun miele che attiri le api intorno ai fiori, se i prati sono appassiti: e così, nessun’ape si posa su di lei consumata dall’avanzare del tempo, facendola rimanere immobile nel suo letto divorata e corrosa dal sentimento d’amore:

Tramontata è la luna
e le Pleiadi a mezzo della notte
anche giovinezza già dilegua,
e ora nel mio letto resto sola.

Scuote l’anima mia Eros,
come vento sul monte
che irrompe entro le querce;
e scioglie le membra e le agita,
dolce amara indomabile belva
.

Ma a me non ape, non miele;
e soffro e desidero

Amori e passioni rifuggono le ore e scorrono così come le Pleiadi che, a metà notte, già non sono più visibili nel cielo. Sfumature di rimpianto e nostalgia quelle che si evincono in Tramontata è la luna. Saffo, da queste sensazioni malinconiche, ne trae un’amara constatazione: come celermente si sono dissolte la luna e le costellazioni nella volta celeste, allo stesso modo la verde età della passione e degli amori. Una riflessione in cui confluisce una rassegnazione al sapor di fiele: il prospetto di un’esistenza di vuoto e solitudine.

Stella Grillo

Foto in copertina: Tramontata è la luna – Photo Credits: macrolibrarsi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Stella Grillohttp://wwww.metropolitanmagazine.it
Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
- Advertisement -

Continua a leggere

Andrea De Santis, chi è il calabrese a La pupa e il secchione

Andrea De Santis nasce a Castrovillari in provincia di Cosenza nel 1997 dove ha frequentato il Liceo Scientifico E. Mattei. Andrea è un...

Alessio Guidi, chi è il giovane e galantuomo de La pupa e il secchione

Alessio Guidi è uno dei nuovi concorrenti de ‘La Pupa e Il Secchione e Viceversa 2021’, in onda, stasera 21 gennaio 2021, in prima...

Chi è Alberto Bartozzi, il “logico” de La pupa e il secchione

Alberto Bartozzi è uno dei cinque secchioni della nuova edizione de La pupa e il secchione e Viceversa 2021. Esperto di logica, è pronto a...
- Advertisement -

Ultime News

1984, il romanzo “cult “ di George Orwell

Pubblicato nel 1949, 1984 è il romanzo più famoso di George Orwell. Considerato un"cult", Le Monde lo posiziona al 22º posto della classifica dei 100 migliori libri mai scritti. La specificità...

27 Gennaio, storia del segno nero e del Giorno della Memoria

Benvenuti nell'universo narrativo di StoryLine. Tra pochi giorni sarà il 27 gennaio e perciò abbiamo deciso di dedicare la puntata di oggi...

”Tempora labuntur”: il concetto di tempo in letteratura classica

Tempora labuntur un'espressione di Ovidio contenuta, successivamente, nell'opera Fasti e riferita allo scorrere inesorabile dei giorni. Nel nuovo appuntamento della rubrica ClassicaMente,...

L’uomo dal fiore in bocca con Vittorio Gassmann su Rai 5

Oggi pomeriggio alle 16.30 L'uomo dal fiore in bocca di Pirandello, basato sulla novella La morte addosso del 1923

Monet e gli Impressionisti virtuali: la nuova frontiera delle mostre online

In CovidEra abbiamo ben compreso come visitare una mostra sia un'operazione pressoché impossibile. Quantomeno fisicamente. Vuoi per le restrizioni, vuoi per la...
- Advertisement -