Luca Marini, in occasione della presentazione della VR46 Sky Racing Team al Ranch di Tavullia, rassicura i tifosi dopo le parole pronunciate in conferenza stampa dal fratello: “Valentino è motivato a continuare!”

Valentino Rossi – Gli ultimi giorni sono stati decisivi in casa Yamaha. La prima grande notizia riguarda Maverick Viñales, riconfermato fino al 2022; la seconda invece porta il nome di Fabio Quartararo che nel 2021 sostituirà il 9 volte iridato Valentino Rossi nel team ufficiale; la Yamaha ha poi annunciato chi sarà nuovo tester ufficiale che contribuirà, assieme agli ingegneri, allo sviluppo delle prossime M1, il suo nome è Jorge Lorenzo. Dopo il grande annuncio di Quartararo, Valentino si è concesso ai giornalisti definendo però un quadro poco chiaro sul suo prossimo futuro.

Valentino Rossi
Valentino Rossi nel Box Yamaha con la sua M1 – Photo Credit: MotoGP.com

Valentino Rossi – Le parole del “Dottore”

Il giorno dopo la firma del francese Quartararo, che a partire dal 2021 farà parte del Team Factory Yamaha, Valentino Rossi ha indetto una conferenza stampa per cercare di chiarire le scelte prese dalla casa di Iwata:

“Per ragioni dettate dal mercato dei piloti, la Yamaha mi ha chiesto all’inizio dell’anno di prendere una decisione sul mio futuro. Coerentemente con quanto ho detto durante la scorsa stagione, ho confermato che non volevo affrettare alcuna decisione e che avevo bisogno di più tempo. La Yamaha ha agito di conseguenza e ha concluso le trattative in corso”.

Ha poi proseguito parlando di un suo probabile futuro sempre in MotoGP:

“E’ chiaro che dopo gli ultimi cambiamenti tecnici e con l’arrivo del nuovo capo tecnico, il mio primo obiettivo è quello di essere competitivo quest’anno e di continuare la mia carriera di pilota in MotoGP anche nel 2021. Prima di farlo, ho bisogno di avere alcune risposte che solo la pista e le prime gare possono darmi. Sono contento che, se dovessi decidere di continuare, Yamaha è pronta a sostenermi sotto tutti i punti di vista, offrendomi una moto ufficiale e un contratto direttamente con la casa madre. Nei primi test farò del mio meglio per fare un buon lavoro insieme alla mia squadra ed essere pronto per l’inizio della stagione”.

Valentino Rossi
Valentino Rossi – Photo Credit: MotoGP.com

Valentino Rossi – Luca Marini alla presentazione dello Sky Racing Team

Molte supposizioni ma niente di concreto; queste parole hanno lasciato in tutti i tifosi un senso di ansia e preoccupazione. Che Vale stia gettando la spugna? Vuole ancora correre? A tranquillizzare i fan di VR46 è stato Luca Marini che, in occasione della presentazione dei nuovi prototipi dello Sky Racing Team a Tavullia, ha dato qualche indizio sulle future intenzioni del fratello:

“Lui ha chiesto del tempo per valutare il rendimento: la Yamaha ha detto no perché non voleva perdere Quartararo ed ecco questa intesa”.

Valentino Rossi
Valentino Rossi e Luca Marini alla 100 km dei campioni – Photo Credit: Luca Marini Official Facebook Page

Da queste parole si evince quanto questa decisione sia stata forzata dai vertici della casa giapponese e che in realtà Valentino abbia ancora molta voglia di correre.

Valentino Rossi – La VR46 Academy

Da non dimenticare che oltre alla sua presenza come pilota motociclistico, Valentino Rossi ha anche fondato uno dei team più competitivi presenti oggi in Moto2 e Moto3, la VR46 Sky Racing Team. L’Academy ha permesso a piloti come Bagnaia, Bulega, Marini, Foggia di emergere nel campionato motociclistico più importante del mondo. Proprio ieri il Team ha rivelato al pubblico le nuove moto che competeranno nei vari campionati: Luca Marini e Marco Bezzecchi saranno in sella alle 765, mentre Celestino Vietti e Andrea Migno faranno coppia in Moto3.

Valentino Rossi
Presentazione delle nuove moto della VR46 Sky Racing Team – Photo Credit: VR46 Sky Racing Team Official Twitter Site

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA