Basket

Washington Wizards: corsa in salita per i playoff

Continua il nostro viaggio di presentazione delle franchigie che saranno impegnate nella “bolla di Orlando” per la ripresa del campionato NBA. Dopo aver parlato dei Sacramento Kings è la volta di una squadra che dovrà faticare a Orlando per raggiungere la post season, i Washington Wizards.

Le speranze dei Washington Wizards

Scott Brooks Reportedly Will Return as Wizards Head Coach Next Season | Bleacher Report | Latest News, Videos and Highlights
Coach Scott Brooks
(Photo by David Zalubowski/Associated Press)

Arrivano ad Orlando come l’unica franchigia della Eastern Conference non in zona playoff, contro le cinque della Western Conference. A sei vittorie dall’ottava piazza occupata ora dagli Orlando Magic, i Washington Wizards arrivano nella bolla come una delle squadre più in difficoltà, soprattutto a causa di diversi infortuni tra i titolari. La squadra di Scott Brooks si presenta a Disney World con un quintetto inedito che sarà formato probabilmente da Shabazz Napier e Jerome Robinson da guardie, Brown e Hacimura da ali e Bryant in posizione di centro. Un quintetto base del tutto nuovo con Smith, Bonga e Mahinmi che potranno aiutare dalla panchina, in attesa di avere notizie sul rientro di Gary Payton II.

Nella bolla di Orlando

Washington Wizards: 3 players not likely to return in 2020-21
Washington Wizards
(Photo by Will Newton/Getty Images)

Speranze playoff ridotte all’osso per i Washington Wizards che, senza tre titolari out per infortunio, sono a sei vittorie dalla zona playoff. Nelle otto partite rimaste i Wizards dovrebbero dunque vincerle tutte e sperare nella buona sorte e nelle sconfitte di Orlando Magic e Brooklyn Nets. Dopo la sfida iniziale contro i Phoenix Suns, i capitolini si troveranno davanti proprio Brooklyn, diretta avversaria per la post season; la serie di sfide contro l’Est prosegue con Indiana e Philly prima di “spostarsi” ad Ovest contro New Orleans e Oklahoma. Nelle ultime due sfide della bolla di Orlando, Washington troverà le due corazzate della propria conference, Milwaukee e Boston, per un percorso playoff che appare quanto mai in salita.

Le defezioni dei Wizards

Wizards' Bradley Beal Slams 'Disrespectful' 2020 NBA All-Star Snub | Bleacher Report | Latest News, Videos and Highlights
Bradley Beal
(Photo by Todd Kirkland/Associated Press)

Oltre al lungodegente John Wall i Wizards hanno dovuto “contare le vittime” nelle settimane antecedenti la bolla. Altri due titolari, Davis Bertans e la stella Bradley Beal, si sono aggiunti all’infermeria lasciando Washington in una situazione quasi disperata. Con 30.5 punti di media quest’anno la defezione più importante è stata senza dubbio quella del numero 3 che ha dovuto rinunciare alla gita a Disney World per un problema alla spalla. Tanti punti che mancheranno nel quintetto dei capitolini, punti che potevano essere fondamentali nella lotta alla post season.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Il Basket di Metropolitan

Back to top button