Gossip e Tv

Adriano Pappalardo, la moglie Lisa Giovagnoli: “Ci siamo incontrati dal parrucchiere era già famoso e non mi stava simpatico”

Adriano Pappalardo vive una lunga storia d’amore con la moglie Lisa Giovagnoli, che l’ha reso padre dell’unico figlio Laerte, nato nel 1979.

La voce di “Ricominciamo” sarà tra gli ospiti della puntata odierna di “Oggi è un altro giorno”, in onda a partire dalle 14:00 su Raiuno dove si racconterà nel salotto della rete ammiraglia alla padrona di casa, Serena Bortone. Negli anni Settanta, durante un provino alla Numero Uno notato da Lucio Battisti conquistato dalla presenza scenica e dalla voce blues dell’artista decide di metterlo sotto contratto nella label di Mogol. L’anno successivo debutta con i primi 45 giri Una Donna e 33 giri Adriano Pappalardo. In quel periodo incontra Lisa Giovagnoli, donna che lavorava in un’agenzia di spettacoli, ma tra loro non è un colpo di fulmine:

Adriano Pappalardo, il matrimonio con la moglie Lisa nel 2010

Adriano Pappalardo chi è la moglie Lisa
Adriano Pappalardo chi è la moglie Lisa

Ci siamo incontrati dal parrucchiere e Adriano era già famoso, era primo in classifica. Io lavoravo in un’agenzia di spettacoli, ma lui non mi stava simpatico. Notai comunque che aveva un fisico…“.  Raccontava la Giovagnoli in un intervento a “Vieni Da Me”. La loro storia ha portato nel 1979 alla nascita del figlio dell’artista di origini pugliesi, Laerte: la compagna invece era già madre di Marco arrivato da una precedente relazione. Pappalardo e la Giovagnoli dopo trentotto anni insieme hanno suggellato il loro amore pronunciando il fatidico si nel 2010. I due hanno scelto il rito civile: per le nozze il cantante aveva un abbigliamento casual in jeans e scarpe da tennis mentre la moglie indossava un abito bianco . In occasione del matrimonio, il cantante aveva dichiarato sulle pagine di “Oggi”:

Credo nell’indissolubilità del matrimonio e per questo prima di sposarmi ho preteso un lungo collaudo. Avrei voluto aspettare i cinquant’anni di convivenza, ma poi mi sono convinto che 38 fossero sufficienti per chiedere a Lisa di diventare mia moglie. Siamo due sposi-nonni e sulle nostre fedi nuziali sarà inciso il nome del nostro nipotino, Leòn

Fonte Oggi

Seguici su Google News

Back to top button