Alvaro Bautista è sincero: “Ducati, ecco quando sono cambiato”

Foto dell'autore

Di Redazione Sport

Una lunga pausa dopo il Gran Premio della Catalogna: il prossimo appuntamento sarà, infatti, in quel di Misano (danni dopo il maltempo e le alluvioni permettendo). Dopo aver dominato in lungo e in largo a casa sua, Alvaro Bautista di Ducati vorrebbe regalare alla sua squadra la vittoria, anche, nel weekend casalingo. Durante gli ultimi giorni, lo spagnolo si è aperto ai microfoni parlando di come e quando sia scattato il suo personalissimo cambiamento.

Le dichiarazioni di Alvaro Bautista di Ducati: “Voglio fare del mio meglio…”

(Credit foto – Ducati)

Dall’esterno può sembrare facile – ha raccontato a Speedweek Alvaro Bautista, campione del mondo della Superbike con Ducati che attualmente sta tiranneggiando il Mondiale 2023 – ma non è così. In alcune gare non avrei potuto dare di più se un rivale fosse stato più veloce, perché ero al limite. Comunque quando non devi spingere troppo, non hai uno stress ulteriore. Sei a tuo agio sulla moto e ti diverti. Io guido rilassato e posso concentrarmi ad essere preciso, evitando erroriNon guardo i tempi, solo i giri che mancano. Rispetto al 2019ora ho tutto sotto controllo. Allora ero incredibilmente dominante nelle prime gare, ma ero veloce senza controllo. Volevo andare un secondo più veloce degli altri in ogni giro, però era impossibile. Oggi so qual è il mio massimo e, se è abbastanza per andare in fuga, è perfetto. Se è sufficiente solo per il 5° posto, non vado oltre. Allora volevo ottenere vittorie straordinarie, ora voglio solo fare del mio meglio“.

(Credit foto – Ducati)

Seguici su Google News