23.4 C
Roma
Maggio 8, 2021, sabato

Antonio Brown è nuovamente sotto accusa

- Advertisement -

E’ sicuramente incredibile come le vicende di Antonio Brown non vedano mai una fine. Protagonista di molti episodi singolari, dentro e fuori dal campo, sembra non riuscire a stare lontano dai riflettori, ma in modo negativo. Dalle ultime indiscrezioni pare che lunedì ne abbia combinata un altra delle sue. Come al solito, quando un atleta non si comporta come la comunità si aspetta, fuori dal campo di gioco, interviene la NFL. Assurdo però pensare come questo giocatore fosse e possa essere ancora una stella in questo sport, purtroppo però l’Hyde dentro di sé che pare prendere sempre il sopravvento.

Dentro e fuori per Antonio Brown

Non possiamo dimenticare come per la prima metà della stagione della NFL di quest’anno, Antonio Brown fosse stato letteralmente bannato dalla federazione. Il motivo di questo allontanamento riguarda una accusa nei suoi confronti per furto e percosse a discapito di un camionista che si trovava a casa sua. La causa civile però, deve ancora andare in tribunale.

Prima di questo si era reso protagonista per un altro disguido con la legge. Era stato accusato di stupro e cattiva condotta sessuale dal suo ex allenatore, ma queste accuse non hanno avuto un ruolo nella sua sospensione.

Questa volta, Brown, è stato accusato di aver distrutto una telecamera di sicurezza ed aver lanciato una bicicletta contro una baracca di sicurezza in Florida. La NFL non era al corrente di questo fatto quando ha dato il via libera per il suo re-integro in NFL. L’incidente infatti è avvenuto prima della sua firma con i Buccaneers, il 15 di Ottobre.

Brown non è stato però accusato dell’ultimo presunto incidente. Il suo accusatore ha infatti rifiutato di sporgere denuncia, citando il timore che Brown “possa vendicarsi contro i suoi dipendenti”.

Accuse o meno, il giocatore era tenuto ad informare la NFL dell’accaduto, cosa che invece non è stata fatta. La NFL ora dovrà valutare il da farsi, tenendo conto di quanto Antonio sia un giocatore problematico e di quanto la sua “reputazione” attuale sia sporca di una serie di episodi spiacevoli, fuori dal campo.

Foto in copertina: Kim Klement-USA TODAY Sports

Leggi anche: Trevon Diggs, guai in vista Fred Warner è già in vetta

Tutti i miei articoli puoi trovarli cliccando qui.

Autore: Nicola Corradin

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Nicola Corradinhttp://nicolacorradin.it
Sistemista Web ed appassionato di Football Americano. Nerd dal 1999 ed Androidiano convinto.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -