Pallavolo

Finale Scudetto beach volley: titoli a Lupo/Nicolai e Breidenbach/Benazzi

Si è conclusa la finale Scudetto della 27esima edizione del Campionato Italiano di beach volley. Nella giornata conclusiva di domenica 30 agosto sono state le coppie Paolo Nicolai/Daniele Lupo e Sara Breidenbach/Giada Benazzi a vincere i titoli tricolore. Ecco tutti i risultati di giornata, il podio dei Campionati Italiani Assoluti 2020 e le dichiarazioni dei vincitori.

Finale Scudetto: la prima volta di Breidenbach/Benazzi

Domenica 30 agosto è andata in scena la fase conclusiva della finale Scudetto del Campionato Italiano di beach volley. Sul lungomare Trieste di Caorle, le maggiori sorprese sono arrivate in campo femminile. Nella prima semifinale del mattino, la coppia azzurra di punta composta da Marta Menegatti e Viktoria Orsi si è arresa al tie-break a Margherita Bianchin e Claudia Scampoli. Risultato condizionato anche dall’infortunio di Menegatti proprio nel terzo set, parsa sofferente dopo alcuni interventi difensivi in tuffo, probabilmente per un colpo ricevuto in pancia.

Per questo Menegatti/Orsi Toth hanno poi dato forfait nella finale per il terzo posto contro Dalila Varrassi e Chiara They, sconfitte in tre set nella semifinale da Sara Breidenbach e Giada Benazzi. Queste ultime si sono poi imposte anche in finale, battendo Scampoli/Bianchin al tie-break e conquistando il primo titolo tricolore. La coppia è infatti nata pochi mesi fa e questo Campionato Italiano è stato il primo torneo a cui ha partecipato dopo una preparazione iniziata solo lo scorso giugno.

Podio finale Scudetto
Podio Finale Scudetto 2020 – Photo Credit: FIPAV

I risultati di domenica 30 agosto (femminile)

6p
G. Godenzoni-G. Saguatti – C. Scampoli-M. Bianchin 0-2 (13-21, 13-21)
G. Toti-A. Zuccarelli – D. Varrassi-C. They 1-2 (16-21, 21-15, 13-15).
Semifinali
M. Menegatti-V. Orsi Toth – Scampoli-M. Bianchin 1-2 (14-21, 21-18, 13-15)
S. Breidenbach-G. Benazzi – D. Varrassi-C. They 2-1 (16-21, 21-18, 15-13)
Finale 3/4
D. Varrassi-C. They – M. Menegatti-V. Orsi Toth 2-0 (21-0, 21-0) (forfait)
Finale 1/2
C. Scampoli-M. Bianchin – S. Breidenbach-G. Benazzi 1-2 (24-22, 14-21, 14-16)

Finale Scudetto: gran finale nel torneo maschile

Grande spettacolo nella finale Scudetto del torneo maschile, che ha visto contrapposti Paolo Nicolai/Daniele Lupo e Adrian Carambula/Enrico Rossi. I vicecampioni olimpici di Rio 2016 sono riusciti a ribaltare un tie-break che li vedeva in svantaggio e andare così a conquistare il quarto Scudetto personale per entrambi. Una bellissima finale in cui non sono bastate le Skyball di Carambula, ma che fa ben sperare in vista degli Europei di Jurmala. Terzo gradino del podio per Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta, che confermano il grande momento di forma dopo la vittoria al World Tour di Lubiana. La coppia è stata sconfitta in semifinale proprio da Nicolai/Lupo dopo una battaglia conclusasi solo al tie-break. Quarti invece Francesco Vanni e Andre Lupo, sconfitti in due set sia in semifinale da Rossi-Carambula sia nella finalina da Abbiati/Andreatta.

Finale Scudetto vinta da Lupo/Nicolai
Lupo-Nicolai – Photo Credits: FIVB facebook Official account

I risultati di domenica 30 agosto (maschile)

6p
M. Alfieri-M. Sacripanti – A. Abbiati-T. Andreatta 1-2 (21-19, 15-21, 11-15)
P. Ingrosso-M. Caminati – F. Vanni-A. Lupo 0-2 (21-23, 19-21)
Semifinali
D. Lupo-P. Nicolai – A. Abbiati-T. Andreatta 2-1 (25-15, 18-21, 15-7)
E. Rossi-A. Carambula – F. Vanni-A. Lupo  2-0 (21-14, 21-16)
Finale 3/4
A. Abbiati-T. Andreatta – F. Vanni-A. Lupo 2-0 (21-19, 21-16)
Finale 1/2
D. Lupo-P. Nicolai – E. Rossi-A. Carambula 2-1 (18-21, 21-13, 15-11)

Le parole dei vincitori

Sara Breidenbach: C’è incredulità adesso, tanta gioia ma incredulità. È stato il primo torneo insieme, preparato da giugno tra Cesenatico e Milano. Non so come spiegare l’emozione, ma è la dimostrazione che a chi ci crede succede. Grazie a Giada, qui a Caorle è stato tutto perfetto nonostante le difficoltà. Per adesso si pensa al presente, poi sul futuro si vedrà.”

Giada Benazzi: “In realtà non abbiamo pensato a nulla durante la gara, abbiamo pensato una palla alla volta. Hanno battuto su Sara, poi su me, hanno fatto un buon break conquistando il primo set. Poi abbiamo girato la partita e siamo riuscite a vincere, incredibile. E’ stato difficile, cerchiamo di ritagliare spazi per allenarci e portare avanti la nostra passione durante l’anno. Il nostro obiettivo era arrivare qui e giocarcela con le più forti. Siamo contentissime. Grazie a Sara, alla BVU, alla mia famiglia e ai miei datori di lavoro per i tanti permessi concessi per potermi allenare.”

Paolo Nicolai: Onestamente è stato importante tornare a giocare, era un po’ che non lo facevamo. La finale è stata di alto livello. Credo di poter possa crescere ancora un po’, mentre Daniele l’ho visto abbastanza bene. Abbiamo vinto, non è questo il nostro obiettivo più grande ma vincere fa sempre piacere. Siamo venuti qui a Caorle per capire a che punto siamo, siamo un po’ indietro ma ci sono ancora due settimane per gli Europei. La cosa buona di questi giorni è che l’Europeo ci sia.”

Daniele Lupo: “Sono abituato a ricevere skyball, Adrian è un grandissimo atleta e fa divertire il pubblico. Con Enrico sono una grandissima coppia. Questo è un punto di inizio per noi, ci sarà l’Europeo dove speriamo di divertirci.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button