Esteri

Bombardamento russo su Mykolaiv: almeno quattro morti

Come ha riferito il governatore regionale Vitaliy Kim: a causa di un bombardamento russo nel sud dell’Ucraina, a Mykolaiv, su un palazzo residenziale di cinque piani vicino alla linea del fronte, ci sono almeno 4 morti.

Il fronte sud della guerra in Ucraina è quello aperto dai russi per togliere agli ucraini l’accesso al mare.

Mykolaiv: risale a marzo il primo bombardamento al palazzo

Primo bombardamento di marzo al Palazzo a Mykolaiv -Photo Credits: cbc.ca
Primo bombardamento di marzo al Palazzo a Mykolaiv -Photo Credits: cbc.ca

Il primo bombardamento al palazzo residenziale di Mykolaiv, risale al 29 Marzo. L’accaduto portò alla morte di almeno 12 persone e almeno 34 furono i feriti.

Queste sono state le dichiarazioni dello scorso 29 Marzo, del governatore regionale Vitaly Kim:

“Hanno demolito metà dell’edificio, hanno colpito il mio ufficio. La maggior parte delle persone è stata miracolosamente salvata”.

Gli attacchi russi alle infrastrutture energetiche in Ucraina

Come scrive il ministero della Difesa britannico nel suo quotidiano bollettino, gli attacchi russi alle infrastrutture energetiche in Ucraina:

Stanno avendo un effetto sproporzionato sui civili, con un impatto indiscriminato su funzioni critiche come l’assistenza sanitaria e il riscaldamento. La continua priorità data a (bombardare) le infrastrutture nazionali cruciali rispetto agli obiettivi militari implica fortemente l’intenzione russa di colpire il morale dei civili”.

Le ultime notizie della guerra Russia-Ucraina

Come rivelano funzionari americani al Wall Street Journal, gli Stati Uniti acquisteranno dalla Corea del Sud, centomila proiettili di artiglieria, per fornirli all’Ucraina. Si tratterebbe di un fatto senza precedenti, segno della difficoltà anche di Washington di reperire armi per sostenere Kiev nella guerra contro la Russia. La vendita, come ha precisato Seul, è destinata agli Usa e non alle truppe ucraine.

Intanto, dopo che l’esercito russo ha annunciato il ritiro dalla regione, l’Ucraina ha riconquistato 12 villaggiKherson, e libera Mykolaiv dalla truppe russe. Kiev procede con cautela. Come avverte il consigliere di Zelensky, la Russia sta minando Kherson per trasformarla in una “città di morte”. Qualsiasi tentativo delle forze russe di far saltare in aria la diga della centrale idroelettrica di Kakhovka, inondando il territorio ucraino e prosciugando la centrale nucleare di Zaporizhzhia, significherà che Mosca sta “dichiarando guerra al mondo intero“.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button