Chef-La ricetta Perfetta, è una commedia culinaria scritta, diretta, prodotta ed interpretata nel 2014 da Jon Favreau. Questa commedia al sapor di Cuba, ci fa letteralmente innamorare della cultura latina e sud-americana. Ad aiutare ed alzare il tiro c’è poi la sensualissima Sofia Vergara, Scarlett Johansson, Dustin Hoffman, John Leguizamo, Oliver Platt, Emjay Anthony, Bobby Cannavale e persino Robert Downey Yr.
Il cast è servito!

Chef
Primi piani sui protagonisti di Chef- La ricetta perfetta secondo Jon Favreau-photo credits: web

Di cosa parliamo quando parliamo di cibo

Se c’è una cosa che appassiona ed unisce il mondo, possiamo stare certi che si tratti proprio di cibo. Il cibo in tutte le sue salse è da sempre motivo di condivisione, aggregazione sociale e spirito di passione e anche tanta sensualità. Il cinema ne ha fatto motivo di produzioni variegate e spesso è protagonista di scene mozzafiato che hanno fatto la storia della settima arte. Pensiamo a tutti quei litri di caffè che vediamo spesso nelle commedie americane di fine anni novanta. Ai fast food ed ai dinner dove il più delle volte si consumano scene d’azione e rapine a mano armata (Le Iene e Pulp Fiction sono apripista del tema, Quentin Tarantino del resto è cresciuto tra vhs ed Hamburgher!).
Il cibo rivela sempre qualcosa in più sui nostri personaggi: suspense e tensione, paura, spensieratezza e romanticismo. E’ il caso della storia dello Chef Casper!

Chef
Dettaglio sulla cucina dal film Chef, dello Chef Casper, un ottimo croccante e filante toast per il figlio-photo credits: web

IL talento di Casper è unico

Carl Casper (Jon Favreau) è uno chef rinomato che lavora da anni ormai nel ristorante di Los Angeles, gestito dal signor Riva (Dustin Hoffman). E’ un padre divorziato da una bellissima moglie (Sofìa Vergara). Ha uno splendido rapporto con entrambi ma la sua passione sfrenata per la cucina lo porta a non aver mai tempo per la famiglia, specialmente per il piccolo Percy. La cucina di Casper è vivace, colorata, superba quasi quanto lo chef.
Speziata, ricca di salse e scelte accurate di tagli di carne prestigiosa.

Chef
Jon Favreau in una scena del film-photo credits: web

Casper si sveglia presto e si rotola letteralmente ai fornelli. Prepara zuppe, maionese affetta teste di maiale e vola in un secondo al mercato del contadino dove lo attendono ottime salsicce piccanti e arance di sicilia.
La sua passione viene letteralmente messa in crisi in seguito ad una brutta recensione da parte del critico gastronomico e blogger di cucina, Ramsey Michell che definisce il suo lavoro antiquato e noioso, insomma poco stimolante.
Cosa prepara Casper di così tanto noioso?
Uova al caviale, capesante, zuppa di cipolle, insalata riccia, risotto all’aragosta, filetto e un prediletto dalle masse, tortino di cioccolato! dunque nulla di così noioso in effetti, se non fosse che Carl cucina ciò da fin troppo tempo e in fondo si sa in un mondo cosi fast, cosa dura veramente per sempre?

chef
JOn Favreau, Emjay Anthony e John Leguizamo, in una scena del film-photo credits: web

Dopo una crisi c’è sempre una svolta: Il cibo ai tempi dei social!

Lo scontro tra Carl e Michel è cruciale nella vita dello Chef losangelino. Carl per una volta nella vita abbraccia i consigli dell’ex moglie e di suo figlio Percy. Insieme al collega e amico Martin, decide di ristrutturare un camion per attrezzarlo come Food Track.
La figura di Percy non è marginale, il piccolo è un ponte che pone in comunicazione infatti la cucina di uno chef stellato over 40 con il mondo della comunicazione istantanea. Twitter è solo il “Là” di un lungo progresso che porta Carl a scoprire non solo terra nuove ma il mondo della cucina attraverso i social e tutte quelle applicazioni come VINE.

Un app di video sharing, gratuita fondata nel 2012 che permetteva gli utenti di produrre video della durata di un minuto. Vine diviene il deus ex machina nel lungo viaggio che porta Carl e i suoi partner dalla Florida alla California passando per il Texas sulle note di musiche di qualità come Sexual Haeling degli Hot 8 Brass Band, oppure The Champ dei The Mohawks, I like it like that di Peter Rodriguez ed infine la Quimbumba di Perico Hernandez!
Provate a cucinare con questa playlist e scommetto che vi sembrerà di vedere Carl Casper tra i fornelli.

chef
Jon Favreau, Sofia Vergara e il piccolo attore e modello, in una scena del film-photo credits: web

Dal Food Truck allo show televisivo

Forse non tutti sanno che Jon Favreu dopo la realizzazione del film, ha ideato anche “The Chef Show“. Si tratta di format televisivo per appassionati di cucina ma anche di fumetti come Jon. The Chef Show è andato in onda sulla piattaforma Netflix appassionando proprio tutti. Favreau, insieme all’amico Roi Choi e agli invitati, star del cinema e non, tra cui il suo caro Iron Man e Gwyneth Paltrow, cucinano ottimi piatti che rappresentano la passione dietro le quinte, per l’arte culinaria, melting pot di società diverse.

Il Sandwich Cubano by Favreau

A proposito di cultura culinaria, quando il nostro Casper svolta il lunario insieme a Martine il piccolo Percy, il film si trasforma in un vero e proprio road movie. Carl Casper diviene in poco tempo una sorta di vero influencer e il Sandwich cubano sarà il suo marchio di fabbrica. Questo sandwich ha origini nell’isola di Cuba dove veniva servito come pasto del pranzo agli operai delle fabbriche di sigari e nei zuccherifici tra ‘800 e ‘900.
Il piatto nonostante le sue origini è diventato celebre negli States.

chef
il Sandwich cubano cucinato da Jon Favreau nel film Chef-La Ricetta Perfetta- photo credits: web

La Ricetta di Carl Casper

Cosa ci serve? una baguette, sei fette di prosciutto cotto, sei di lonza di maiale, due cucchiai di senape, 10 fettine di cetriolino, 100 grammi di formaggio a fettine (edam a fette). Non avendo a disposizione l’originalissimo pane cubano, possiamo acquistare delle semplici baguette francesi. Per prima cosa dividiamo la baguette in due parte e stendiamo uno strato di senape sulla parte anteriore del pane. Disponiamo prima le fette di prosciutto cotto, in seguito quelle di lonza di maiale e per finire cetriolini affettati e formaggio. Chiudiamo il tutto e poniamo i panini in una pressa aspettando che il formaggio diventi fuso, (anche al forno dovrebbe andare bene). Il piatto è servito grazie a Car Casper!

Seguici su MMI e Metropolitan Cinema

© RIPRODUZIONE RISERVATA