MovieNerd

Cowboy Bebop, da oggi la nuova serie è su Netflix

La nuova serie Netflix Cowboy Bebop è un live-action del celebre anime giapponese. Si tratta di un western con protagonisti 3 cacciatori di taglie che cercano di scappare dalle questioni irrisolte del loro passato. La prima stagione è composta da 10 episodi.

Tutto quello che c’è da sapere su Cowboy Bebop

L’anime originale, anch’esso su Netflix, narra le avventure di 3 cacciatori di taglie di una ciurma spaziale e arriva a esplorare concetti come l’esistenzialismo, la noia e la solitudine. Ambientato nel 2071, è andato in onda per la prima volta nel 1998. Cowboy Bebop ha registrato un importante successo anche a livello internazionale; sono stati apprezzati la trama, i personaggi, nonché l’animazione, colonna sonora e doppiaggio. Dall’anime sono stati prodotti 2 manga, un film, due videogiochi ed infine un live action che andrà in onda su Netflix proprio oggi 19 novembre.

I protagonisti della serie sono Spike Spiegel, interpretato da John Cho; Jet Black, interpretato da Mustafa Shakir; ed infine Faye Valentine, interpretata da Daniella Pineda. La squadra dovrà dare la caccia ai criminali cercando di sfuggire al proprio passato.
Tra gli altri interpreti della serie troviamo anche Geoff Stults, Tamara Tunie, Alex Hassell ed Elena Satine.

Prodotta da Christopher Yost, la colonna sonora vede la firma di Yoka Kano, che in passato ha lavorato per altri adattamenti come Ghost in the Shell: Stand Alone Complex.

Le vicende si svolgono in un lontano futuro in cui la Terrà è ormai inabitabile e, le persone sopravvissute sono costrette ad abbandonarla per colonizzare altri sistemi dove poter vivere. In questa ambientazione, per fronteggiare la minaccia di terroristi, narcotrafficanti, e altri criminali, le autorità hanno creato un apparato di controllo che supporta i cacciatori di taglie. Un sistema simile a quello del Far west, tanto che i nuovi cacciatori di taglie sono spesso chiamati “cowboy“.

La serie presenterà inevitabilmente delle differenze con l’anime, dovendo attualizzare il contesto che è sicuramente cambiato rispetto a quello presente nel 1998 quando la serie è stato trasmessa per la prima volta. La storia però rimarrà la stessa ispirandosi sempre ai 26 episodi iniziali dell’anime.

Cowboy Bebop è solo uno delle importanti uscite annunciate da Netflix per novembre, resta da chiedersi se il live-action riuscirà ad eguagliare il successo della serie originale, considerata dai critici uno dei migliori anime mai prodotti.
Per rispondere si deve solo guardare.
Buona visione!

Seguici su Metropolitan Magazine:

Adv
Adv
Adv
Back to top button