MetroNerd

Disney: rimosso film “Anastasia” ma non a causa della guerra

Il celebre film d’animazione uscito nel 1997 è stato rimosso dal catalogo USA di Disney Plus. Nonostante il cartone animato sia ambientato in Russia, la scelta della rimozione di “Anastasia” non ha nulla a che vedere con la situazione in Ucraina.

Anastasia – Everyeye Cinema – cinemaeveryeye.it

Anastasia” via dal catalogo Disney+

Disney Plus ha scatenato i social. Dopo la sua scelta di rimuovere dal catalogo statunitense la pellicola “Anastasia“, il pubblico, date le circostanze che incombono le giornate di oggi, si è lamentato della decisione presa dal servizio di video on-demand.

Eppure, secondo quanto comunicato da diverse fonti, il motivo della rimozione del noto film d’animazione sull’eredità della dinastia degli zar, non è connesso al conflitto in corso tra Ucraina e Russia.

Già nei giorni scorsi, Disney ha lasciato il suo segno in questo momento di guerra: l’uscita del film Red, a breve sulla piattaforma online, è stata vietata in tutta la nazione russa. Decisione presa anche da Sony e Warner Bors che hanno ritirato i loro lungometraggi tra cui il noto film Batman.

A seguito di un complicato processo, a suo tempo l’ex pellicola della 20th Century Fox era stata acquistata da Disney. Le complicazioni si sono presentate a cause del coinvolgimento un catalogo di film molto ampio, ciascuno con i propri diritti di sfruttamento.

La questione sul ritiro del film negli Stati Uniti sembra essere legata a questioni di diritti di sfruttamento digitale.

Anastasia” è comunque reperibile nei paesi al di fuori dello stato americano.

Rebecca-Asia Spadon

Seguici su 
Twitter https://twitter.com/MMagazineItalia
Instagram : https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit
Facebook: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Back to top button