Formula 1

Drive to Survive 3: disponibile da oggi la serie Netflix sulla Formula 1

Adv

Drive to Survive 3, la nuova stagione della serie Netflix dedicata alla Formula 1, è finalmente disponibile in tutto il mondo! La docu-serie è tornata per affascinare tutti i fan della massima categoria dell’automobilismo che vi terrà incollati allo schermo per un totale di dieci episodi. Preparatevi a scoprire tutti i retroscena, i pensieri dei piloti ed i momenti chiave che hanno segnato la stagione 2020 di Formula 1.

Drive to Survive 3 racconta la stagione più difficile della Formula 1

Drive to Survive 3 è il nuovo capitolo della docu-serie Netflix interamente dedicata al mondo della Formula 1. Dopo gli avvenimenti della stagione 2019 conquistata dalla Mercedes, i nostri protagonisti ed eroi si affacciano ad un nuova stagione molto diversa dalle altre. La serie si aprirà proprio con l’inizio dei test invernali a Barcellona e la cancellazione del GP d’Australia causato dai casi di contagi da Covid-19 avvenuti nel box McLaren. Con tantissimi retroscena e contenuti esclusivi, questo è solo l’inizio dei 10 episodi che compongono la serie!

drive to survive 3 f1 streaming
Sebastian Vettel, GP Turchia 2020 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

Intense battaglie, feroci rivalità, podi inaspettati e l’incredibile settimo titolo mondiale di Lewis Hamilton rendono questa stagione la più ricca d’azione fino ad ora. I produttori esecutivi della serie sono il premio Oscar James Gay Rees (Amy, Senna) e Paul Martin (Diego Maradona) per Box to Box Films.

Lista episodi e trama Drive to Survive 3

Di seguito la lista degli episodi presenti nella terza stagione di Drive to Survive:

  • Episodio 1: Cash is King (Il denaro è il Re)

Si inizia a Barcellona, durante i test invernali e la cosa che in quel momento salta all’occhio è la somiglianza tra la Racing Point RP20 e la Mercedes W10 del 2019. Poi l’episodio si concluderà con la cancellazione del GP d’Australia.

  • Episodio 2: Back on track (Ritorno in pista)

Il secondo episodio si apre con un focus su Christian Horner, il TP della Red Bull, che dichiara guerra alla Mercedes, denunciando anche il sistema rivoluzionario del DAS alla vigilia del GP d’Austria. La seconda parte è invece dedicata a Lando Norris che arriva a podio durante quella gara.

  • Episodio 3: Nobody’s fool (Nessuno è stupido)

Episodio dedicato alla Mercedes durante il GP di Russia con un focus dedicato a Valtteri Bottas ed al suo stile di vita condotto in Finlandia. GP sicuramente più azzeccato rispetto a quello di Germania del 2019 che la troupe dedicò alla Casa di Stoccarda.

  • Episodio 4: We need to talk about Ferrari (Dobbiamo parlare della Ferrari)

Monza, GP d’Italia 2020. Non c’è una gara migliore che possa rispecchiare la Ferrari della passata stagione. Auto lenta, poco affidabile e, soprattutto, aria tesissima all’interno dei box. Il quarto episodio della serie di Drive to Survive 3 è sicuramente uno dei migliori prodotti e ci darà modo di scoprire gli aneddoti ed i retroscena del licenziamento di Sebastian Vettel ed il suo rapporto col team e con l’ex compagno di squadra Charles Leclerc.

  • Episodio 5: The end of the affair (La fine dell’affare)

Arrivati a metà serie vivremo il divorzio tra la Renault e l’australiano Daniel Ricciardo che ha comunicato alla scuderia la sua scelta di diventare pilota McLaren. In questo episodio vedremo un triste e sconfortato Cyril Abiteboul arrabbiato per la decisione del suo pilota e per il caso Racing Point.

  • Episodio 6: The comeback kid (Il ragazzo del ritorno)

Se si fosse trattato di Daniel Ricciardo l’episodio si sarebbe intitolato “This is my redemption” in pieno stile GP di Monaco 2018, ma questa sesta parte è completamente dedicata alla vittoria di Pierre Galsy durante il GP d’Italia ed alla sua rivalsa.

  • Episodio 7: Guenther’s choice (La scelta di Guenther)

Uno dei più amati e colorati personaggi della Formula 1 contemporanea. Gunther Steiner è entrato nel cuore dei fan della Formula 1 anche e soprattutto grazie al telefilm di Drive to Survive di cui è uno dei principali protagonisti fin dalla prima stagione. Nel settimo episodio, incentrato su di lui, scoprirete tutti i retroscena che l’hanno spinto a non rinnovare il contratto a Kevin Magnussen ed a Romain Grosjean.

  • Episodio 8: No regrets (Nessun rimpianto)

Nessun rimpianto. E quale pilota mai lo avrebbe se decide di firmare con la Ferrari? Si fa infatti riferimento proprio a Carlos Sainz ed alla sua scelta (senza rimpianto) di firmare con il club automobilistico più famoso al mondo pur essendo consapevole di lasciare una McLaren in costante e rapida crescita.

  • Episodio 9: Man on fire (Uomo a fuoco)

Come si evince dal titolo, l’episodio è dedicato a Romain Grosjean ed il suo incidente avvenuto durante quella che è stata sicuramente la gara più pazza dell’intero calendario di Formula 1.

  • Episodio 10: Down to the wire (Fino all’ultimo momento)

Episodio che sancisce la fine di una stagione di Drive to Survive 3 più che avvincente. Focus sullo scontro per il terzo posto nella classifica costruttori tra McLaren, Racing Point e Renault per concludere con un focus su Lewis Hamilton e la sua lotta contro il razzismo.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Raffaello Caruso

Adv
Adv

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Puoi trovarmi anche qui: Instagram, Youtube
Adv
Back to top button