Motomondiale

Ducati-Bagnaia, quando il rinnovo? Ecco la rivelazione

È stata un’annata di MotoGP, quella archiviata qualche mese fa, davvero emozionante. Grande il duello tra Yamaha e Ducati, con Fabio Quartararo che ha duellato per buona parte della stagione con il nostro Francesco Bagnaia per il titolo mondiale del 2021. Il centauro francese, arrivato un certo punto della contesa, si è preso un distacco consistente andando a vincere il suo primo Mondiale piloti con pieno merito. È stato l’anno delle restrizioni del Coronavirus, con la variante Omicron sullo sfondo che cominciava a prendere forza, capaci di modificare (anche) le abitudini della classe regina delle due ruote. Tra gli eventi rilevanti c’è anche stato il ritiro di Valentino Rossi, leggenda vivente della categoria. Il Dottore ha salutato dopo anni ed anni di successi. Una giornata che nessuno mai dimenticherà. Dopo una piccola pausa, è già tempo di tuffarsi nel 2022. Nello specifico, Paolo Ciabatti ha parlato del rinnovo con Ducati-Bagnaia.

Ducati-Bagnaia: qualche dettaglio separa dalla fumata bianca

Paolo Ciabatti di Ducati ha parlato, ai microfoni di Sky Sport, del nuovo accordo per Francesco Bagnaia facendo il punto:

Mancano ancora dei piccoli dettagli per il rinnovo di Bagnaia, l’obiettivo è dare l’annuncio ufficiale entro la prima gara della stagione in Qatar (6 marzo, ndr). Bastianini e Martin sono osservati speciali, li vorremmo con noi anche in futuro. L’abbassatore? Si ripete la storia delle ali e del cucchiaio, Ducati innova rimanendo dentro il regolamento, sentire che viene messo in discussione ci dispiace“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Pagina Facebook Francesco Bagnaia)

Back to top button