Musica

Frank Sinatra Christmas Collection, il disco che vorresti ascoltare a Natale

Il calendario dell’avvento musicale di Metropolitan ci propone oggi una interessante antologia natalizia: Frank Sinatra Christmas Collection. La discografia del crooner per eccellenza è smisurata e tanti sono anche gli album dedicati al più suggestivo periodo dell’anno.

Frank Sinatra Christmas Collection fu pubblicato nel 2004 dall’etichetta Reprise, sei anni dopo la scomparsa di Sinatra e vide la partecipazione di artisti illustri, nonché degli stessi figli di The Voice.

La copertina di Frank Sinatra Christmas Collection - Ph: amazon.it
La copertina di Frank Sinatra Christmas Collection – Ph: amazon.it

Le tracce e gli ospiti di Frank Sinatra Christmas Collection

Il disco è composto da 18 tracce registrate tra il 1957 e il 1991. Quattro dei brani non erano mai stati precedentemente pubblicati. Si tratta di Santa Claus is Coming to Town, The Christmas Song e White Christmas in duetto con Bing Crosby e Silent Night che chiude il disco. In particolare, i duetti con Crosby furono registrati in occasione di uno speciale televisivo della ABC nel 1957: Happy Holidays with Bing and Frank, andato in onda soltanto una volta. Ad accompagnare i due artisti ci fu la Nelson Riddle Orchestra. I due brani sono probabilmente fra le tracce più notevoli e meglio riuscite dell’album. Crosby, d’altra parte, compare ancora in We Wish You the Merriest e Go Tell it On the Mountain, in compagnia anche di Fred Waring, che a sua volta duetta con Sinatra di nuovo in The Little Drummer Boy, I Heard the Bells on Christmas Day e An Old-Fashioned Christmas.

Al centro del lavoro vi sono poi tre brani che vedono la partecipazione dei tre figli di The Voice, Tina, Nancy e Frank Jr: I Wouldn’t Trade Christmas, The Twelve Days of Christmas e The Bells of Christmas.

L’equilibrio dell’album si tiene fra l’energetica I’ve Got My Love to Keep My Warm, la scherzosa Santa Claus is Coming to Town, i duetti avvolgenti con Crosby, gli accordi semplici ma di qualità di Little Drummer Boy e i superclassici della tradizione natalizia. Potremmo dire che è esattamente il disco di Natale che ci si aspetta di sentire durante le feste.

Silent Night – Frank Sinatra

Silent Night, l’ultima canzone di Natale registrata da Sinatra

L’ultimo brano che non era mai stato pubblicato è Silent Night. L’incisione risale al 1991, quando un allora settantacinquenne Frank Sinatra tornò a cantare dopo tre anni di lontananza dagli studi di registrazione per una causa benefica. Al piano lo accompagnò il figlio Frank Jr. Quando nel 2004 si decise di includere il brano nell’antologia, dell’arrangiamento si occupò Johnny Mandel, il quale riunì un gruppo di storici musicisti di Sinatra. Frank Sinatra Jr disse a proposito di quelle registrazioni:

“L’intero gruppo era lì … Quindi, a parte l’assenza di Frank Sinatra, era una tipica sessione di registrazione di Sinatra. Ci aspettavamo tutti che sarebbe arrivato da un momento all’altro.”

La registrazione di Silent Night è una struggente testimonianza di quanto fosse ormai fragile Sinatra alla fine della sua carriera, con la sua voce non più all’altezza dei suoi stessi standard di tonalità e intonazione, ma al contempo molto toccante.

“È stata una giornata emozionante, perché lo stava facendo per i bambini. È così dolce e tenero da risultare straziante.” Nancy Sinatra

Emanuela Cristo

seguici su:
twitter
instagram
facebook
Metropolitan Music
spotify

Adv

Related Articles

Back to top button