Cinema

Gaspard Ulliel muore in un incidente sciistico: l’attore aveva 37 anni

Adv
Adv

Gaspard Ulliel era un artista di fama mondiale ed un attore di grande talento, è morto a soli 37 anni.

E’ morto l’attore francese Gaspard Ulliel all’età di 37 anni. Vittima di un incidente di sci, è caduto mentre sciava nelle piste di Rosières, in Francia. Il tutto è stato annunciato dalla sua famiglia in una nota trasmessa alla France Presse. Non si sa ancora quale sia il motivo della caduta, anche se stando alle ultime notizie, potrebbe essersi trattato di uno scontro con un altro sciatore. Dopo l’incidente Ulliel è stato portato in elicottero al centro ospedaliero universitario di Grenoble.

Gaspard Ulliel artista a 360°

L’attore è noto per i per i suoi ruoli nei film “Una lunga domenica di passioni“, Yves Saint Laurent”, “Hannibal Lecter – Le origini del male” e premio César per ‘Juste la fin du monde’ secondo quanto riportato dai media, era privo di sensi quando i soccorritori sono arrivati sul posto. Ulliel era famoso anche nel mondo della moda come modello (presente frequentemente nelle fashion week parigine e nelle pubblicità televisive). Ha iniziato con le serie televisive che sfruttavano i suoi occhi azzurri e la faccia da bravo ragazzo (frequentava ancora le scuole medie). Ma poi ha saputo imporsi come attore di cinema d’autore, sapendo dire qualche no a offerte troppo scontate.

Nelle interviste ha sempre dimostrato intelletto e profondità d’animo. In una aveva ammesso: “Mi sono rimesso spesso in questione. E poi ho capito che, ripensando a tutti i ruoli che avevo interpretato, raccontavano così tante cose anche del mio percorso intimo, della mia evoluzione in quanto uomo. Ho iniziato a undici anni e, quindi, sono cresciuto con i miei personaggi”. Per poi aggiungere: “Non vorrei limitarmi a un cinema troppo elitario, anche se per me è più facile trovare lì i progetti che più mi entusiasmano. Vorrei andare verso personaggi più solari, più accessibili”. Quanto alla sua sensazione di non esser all’altezza ha ammesso di “aver avuto bisogno di un’approvazione da parte dei miei pari. In ogni caso, preferisco ricevere più critiche che complimenti”.

Tra i suoi ultimi lavori, “È solo la fine del mondo” di Xavier Dolan (2016), “Eva” di Benoît Jacquot (2018) e “Sybil” di Justine Triet (2019). L’attore compare anche nella serie Marvel “Moon Knight” con protagonista Oscar Isaac, attesa per quest’anno. Tra le sue relazioni sentimentali si ricordano quella con Cécile Cassel (dal 2005 al 2007) e quella con Charlotte Casiraghi (nel 2007), nel 2016 ha avuto un figlio dalla modella Gaëlle Pietri. Il premier francese ha reso omaggio a Ulliel in un post su Twitter: “Gaspard Ulliel è cresciuto con il cinema e il cinema è cresciuto con lui. Si amavano follemente. È con il cuore pesante che ora rivedremo le sue interpretazioni piu’ belle e incontreremo il suo sguardo. Perdiamo un attore francese”.

Enrica Nardecchia

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button