Gubbio a Natale, gli eventi tradizionali della città umbra

ViaggiAmo oggi ci porta in Umbria. Infatti Gubbio a Natale, ogni anno, ospita una serie di eventi che la rendono una delle mete più caratteristiche del periodo invernale. Tenendo naturalmente presente che nel 2020 non sarà possibile promuovere tutte le attività tradizionali, scopriamo come la città umbra festeggia il Natale tutti gli anni.

Albero di Natale a Gubbio, da Guinnes dei primati

Un assoluto protagonista del Natale a Gubbio è l’albero di Natale che sovrasta la città, illuminandola. L’albero, posto sulle pendici del Monte Ingino, è stato realizzato nel 1981; 10 anni dopo sarebbe poi entrato nel Guinness dei primati, per le sue proporzioni maestose. La sagoma, che si estende alle spalle della città medievale, è realizzata con oltre 800 corpi illuminanti di vario tipo e colore, che rendono un effetto cromatico assolutamente unico. Si sviluppa, con una base di 350 metri, per oltre 650 metri arrivando fino alle mura della città medievale.

Non meno affascinante è la stella all’apice dell’albero (composta da 200 luci e con una superfie di ben 1000 mq), che giunge fino  alla basilica del Patrono, Sant’Ubaldo. L’albero più grande del mondo viene acceso, solitamente, ogni 7 dicembre nel corso di una cerimonia particolarmente attesa. Rimane acceso per tutto il periodo natalizio, dal tramonto a tarda notte, fino al termine delle feste, i primi di gennaio.

Albero di Natale, Gubbio. PhotoCredit: Bamatour.
Albero di Natale, Gubbio. PhotoCredit: Bamatour.

“Gubbio è Natale”

La città di Gubbio, collocata sulle pendici del Monte Ingino, in provincia di Perugia, ospita quindi uno scenario natalizio unico. Oltre, infatti, all’albero di Natale caratteristico, tutta la città si anima di un’atmosfera davvero incantevole! La manifestazione principale, intorno alla quale sono organizzati gli eventi, è Gubbio è Natale: innumerevoli sono gli appuntamenti a tema natalizio che vengono proposti ogni anno.

ChristmasLand

ChristamasLand è l’occasione per godersi le vie del centro della città durante le festività. Tutte le edizioni, infatti, prevedono l’allestimento per tutto il centro storico di un circuito natalizio, per il quale è necessario un vero e proprio passaporto di Babbo Natale, che entusiasmerà i più piccoli! Lungo il percorso, i visitatori incontrano il Regno di Babbo Natale (che comprende la Casa di Babbo Natale, il Villaggio degli Elfi e le immancabili luci natalizie). Di recente ideazione è, poi, ChristmasVR, che accompagna i turisti in un virtuale volo radente sopra il cielo della città, a bordo della slitta di Babbo Natale.

Centro storico, Gubbio. PhotoCredit: PaesiOnLine.
Centro storico, Gubbio. PhotoCredit: PaesiOnLine.

Durante la festività sarà, quindi, possibile apprezzare le luminarie e gli addobbi. Non solo, scopo principale è quello di guidare il visitatore alla riscoperta delle bellezze di Gubbio, stracolma di strutture medievali. Si tratta, quindi, di un motivo in più per approfondire le origini antiche della località umbra. Non a caso, abbinato all’ingresso a ChristmasLand sono previste riduzioni per l’ingresso al Museo delle Arti e dei Mestieri.

I Mercatini di Natale e la ruota panoramica di Gubbio

Le occasioni per divertirsi non sono ancora finite! Nei Giardini di Piazza Quaranta Martiri, nel centro storico della località umbra, infatti, viene allestito anche il mercatino natalizio, dove stand e bancarelle propongono prodotti tipici della tradizione culinaria ed oggetti artigianali, caratteristici del Natale.

Infine, non manca neanche la Ruota Panoramica del Polo Nord allestita sempre nella stessa piazza, che consente di vedere dall’alto Gubbio e l’Albero più grande del mondo.

Martina Pipitone

© RIPRODUZIONE RISERVATA