Gossip e Tv

Il mistero dell’ormai famosa Angela Chianello di “Non ce n’è coviddi”

E mentre in tanti chiedono spiegazioni online e tra i social ci si domanda chi sia davvero Angela Chianello, inesorabilmente aumentata la sua fama online e il vociferare su di lei accresce una morbosa curiosità che presto verrà non solo esaudita ma anche forse alimentata da ulteriori scoop. Un caso emblematico dunque quello della Chianello, che nei giorni scorsi aveva suscitato l’interesse anche dei maggiori esperti di social media management, interessati a capire come fosse possibile che la donna in poche ore avesse raggiunto un così impressionante numero di follower. Irriverente anche il confronto con Alberto Angela, il divulgatore scientifico amato dagli italiani, superato in quanto fenomeno social dalla palermitana di Mondello in un susseguirsi di inaspettati colpi di scena per gli appassionati di social.

Il segreto di Angela Chianello

Nata come un fenomeno assolutamente di passaggio e notata in seguito alla sua risposta in dialetto tra le acque della bella costa siciliana, il “non ce n’è coviddi” sembrerebbe essere diventato oggetto di meme, Gif e storie di Instagram, ma anche allarmante termometro di un interesse morboso verso protagonisti fuori contesto del nostro bel paese.

Come e perché un simile personaggio riscuota tanto successo resta un mistero, ma una cosa è certa, il suo “non ce n’è coviddi” passerà alla storia come un ironico messaggio in una difficile e tormentata estate fatta di ansia e di speranze.

Un tormentone che ha accompagnato parte della nostra strana stagione estiva 2020. Angela Chianello con il suo cult “non ce n’è coviddi?”, risposta data dalle calde spiagge di Mondello durante un’intervista, sembrerebbe aver raccolto non solo successo online con oltre 187.000 follower su Instagram, ma anche e quasi come un caso da manuale, aver attirato l’attenzione di media e televisione.

Dopo l’esplosione di follower su InstagramBarbara D’Urso non si è lasciata scappare l’occasione per invitare Angela Chianello nella prima puntata del Live – Non è la D’Urso. Angela era in collegamento da casa e questo perchè non le è permesso lasciare la Sicilia: “Ho un problema con la giustizia. Sto scontando la mia pena ma, Barbara, appena sarà possibile verrò da te e racconterò tutto“. La Chianello, come si vede nel video estratto dalla trasmissione, ha tenuto a precisare, chiedendo conforto a Barbara, che lei da queste interviste non ha mai preso un solo euro. “Però mi devi aiutare e devi dire pure tu che io fino ad oggi dalla signora Barbara non ho mai percepito un euro e non ho mai avuto un manager“.

Barbara D’Urso ha annuito e confermato che la signora Angela non ha mai avuto soldi per essere intervistata e che appena finirà di scontare la pena “che non è grave” sarà in studio per raccontarci la sua storia. Angela ha poi voluto spiegare il senso della frase che l’ha resa un fenomeno della rete: “Barbara io non ho mai detto che non c’è il covid e che non ci credo, io dicevo non c’è covid perchè a Palermo non c’erano casi gravi. A me dispiace per tutte le persone che sono morte, abbiamo vissuto un’estate bella, allegra, in cui eravamo liberi“, un’esternazione che lascia il tempo che trova visto che in Sicilia le vittime per il Coronavirus sono quasi trecento.

Back to top button