23.4 C
Roma
Maggio 8, 2021, sabato

Josh Gordon bandito dagli allenamenti

- Advertisement -

I vizi sono duri da combattere, soprattutto quando si tratta di alcolici e droga, un problema che Josh Gordon conosce troppo bene. Il ricevitore dei Seahawks era fermo dalla scorsa stagione quando la NFL, anche allora, lo sospese per una violazione delle policy della lega. Il motivo era riguardando, per l’appunto, l’abuso di droghe e sostanze che permettono di migliorare le prestazioni atletiche. A seguito del rilascio a metà stagione da parte dei Patriots, Josh ha giocato cinque partite, prima della sospensione il 15 dicembre 2019.

Ad un passo dal ritorno

In questa settimana i Seahawks avevano inserito nel roster Josh Gordon, a seguito del suo reintegro in squadra avvenuto il 3 di dicembre. Coach Pete Carroll era speranzoso infatti di riuscire ad averlo disponibile per la partita di Domenica contro i Los Angeles Rams. Sfortunatamente per Carroll, Josh è stato nuovamente sospeso dagli allenamenti di squadra e dalle partite, come da comunicazione della NFL. I motivi sono i soliti, Gordon non ha rispettato i termini della sua reintegrazione condizionale.

Abitudini tossiche per Josh Gordon

Il ricevitore si è trovato in una situazione simile per ben otto volte nella sua carriera in NFL. Tom Pelissero della NFL Network ha descritto la situazione come una battuta d’arresto per la battaglia del ragazzo contro l’abuso di sostanze. Non è certamente una bella copertina per un atleta.

Autore: Nicola Corradin

Foto in copertina: Madelyn Burke

Leggi anche: Baltimore Ravens, ringraziamento a rischio – Antonio Brown è nuovamente sotto accusa

Tutti i miei articoli puoi trovarli cliccando qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Nicola Corradinhttp://nicolacorradin.it
Sistemista Web ed appassionato di Football Americano. Nerd dal 1999 ed Androidiano convinto.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -