Cultura

La penna Bic avrà un nuovo colore dedicato all’artista Giuseppe Stampone

La Bic annuncia l’uscita di una penna con un colore innovativo, una nuova tonalità di blu, dedicato all’italiano Giuseppe Stampone; ma il prodotto non sarà in produzione, potrà infatti essere utilizzato solo dall’artista per i suoi disegni.

Il nuovo colore “Blu Stampone” della Bic

Il marchio Bic è famoso in tutto il mondo per l’utilizzo di materiali da cancelleria, sopratutto per la nota penna a sfera.
Fondata nel 1945, dal barone torinese Marcel Bich, e tutt’ora di proprietà della famiglia, la loro penna, e in generale i loro prodotti, vengono utilizzati da numerosi artisti per comporre le proprie opere.

Il marchio, cerca di essere più all’avanguardia possibile, dedicando colori originali a numerosi maestri dell’arte; esiste infatti il blu Klein, tonalità utilizzata spessissimo nelle sue creazioni, il Vantablack, il cosiddetto “nero più nero” di di Anish Kapoor, il quale ne ha acquistato i diritti; ed ora anche il “blu Stampone”.

L’artista italiano, nato nel 1974, realizza da tempo opere con la penna Bic, rappresentative di ritratti alternativi, che vogliono comunicare situazioni socio-politiche permettendo al pubblico di riflettere su determinate questioni, culturali importanti, come immigrazione o guerra.
La sua arte, diventata globale, ora potrà essere arricchita con un nuovo colore interamente dedicato a lui e che solo Stampone potrà utilizzare, non essendo in produzione.

Il “Blu Stampone”, sarà lievemente più chiaro del comune blu Bic, e l’artista ne avrà una fornitura di cartucce di continua ricarica per la sua penna.
Giuseppe ha annunciato questa collaborazione sui propri social inaugurando la nuova tonalità.

Una personalizzazione notevole, che sfrutterà al meglio per la realizzazione dei suoi lavori: “Artisti che hanno come me o Jan Fabre usato la ben nota penna a sfera per produrre le proprie opere.”

Seguici su Metropolitan Magazine:

Back to top button