Gossip e Tv

L’amica geniale 4: la serie torna a Firenze

La serie creata da Saverio Costanzo e prodotta da Fandango, The Apartment, Fremantle e Wildside in collaborazione con Rai Fiction e HBO Entertainment: L’amica geniale, torna a Firenze, dopo il successo della terza stagione. Per le riprese delle nuove puntate che andranno in onda su Rai 1 nel 2024.

Questa sarà l’ultima stagione. Costanzo, regista delle prime due stagioni, dirigerà i primi due episodi per poi lasciare il lavoro nelle mani del regista della terza stagione: Daniele Luchetti. A prendere il posto di Margherita Mazzucco, per interpretare Elena GrecoAlba Rohrwacher. Al momento non si conosce l’attrice che sostituirà Gaia Girace

La trama della quarta stagione

L'amica geniale 4 -Photo Credits:Firenze.repubblica.it
L’amica geniale 4 -Photo Credits:Firenze.repubblica.it

L’amica geniale 4, si basa sulle vicende dell’ultimo romanzo della quadrilogia di Elena FerranteStoria della bambina perduta. Elena si trova in Francia con Nino, dove scopre che l’uomo non ha lasciato la moglie come le aveva promesso. Nonostante ciò, decide di rimanere con lui e di tornare a Napoli per sargli vicino. Elena rimane incinta, e lo stesso accade a Lila, che aspetta un bambino da Enzo. Elena e Lila partoriscono due bambine con solo tre settimane di distanza. La bimba di Elena si chiamerà Immacolata (Imma), in ricordo della madre che dopo poco purtroppo muore a causa di un tumore. Anche Lila opta per il nome della madreAnnunziata (Tina).

Il rapporto tra le due amiche diventa sempre più saldo,soprattutto quando Elena, stanca del comportamento di Nino, torna al rione e si trasferisce nell’appartamento sopra quello di Lila. Le amiche affronteranno insieme le conseguenze di una guerra di droga che sconvolgerà il rione con molte vittime. Lila non sarà più la stessa, in quanto dovrà poi affrontare qualcosa di molto tragico. Elena in seguito infrangerà la promessa fatta all’amica anni prima, e scriverà un racconto su di lei intitolato “Un’amicizia”.

L’amica geniale: il romanzo

Il romanzo di Elena Ferrante, racconta la storia di un’amicizia, tra Elena Greco (Lenù) e Raffaella Cerullo (Lila). Lila è quella delle due che osa sempre di più. Quella che, apparentemente, non ha mai paura di nulla e che cerca con tutte le sue forze di evadere dalla propria esistenza in un miserabile quartiere napoletano.

L’amica geniale è il primo volume di una tetralogia incentrata sul rapporto che lega le due protagoniste attraverso gli anni delle loro esistenze. Nel primo libro viene narrata la loro infanzia ed adolescenza; nel secondo volume: Storia del nuovo cognome, Lila e Lenù sono ormai adulte; nel terzo volume: Storia di chi fugge e di chi resta, le due amiche stanno attraversando una fase della vita carica di speranze e tensioni. Nell’ultimo volume, Storia della bambina perduta, si conclude un ciclo di vita e la storia finisce con la vecchiaia.

Casting aperti: le figure ricercate

Sono aperti i casting per la quarta stagione de L’amica geniale. Si ricercano:

  • Donne e uomini tra i 18 e i 75 anni;
  • Ragazze e ragazzi tra i 7 e i 15 anni.

Candidati con piercing, tatuaggi in parti del corpo visibili (avambracci, caviglie/polpacci, collo, volto), capigliature con tinte non naturali, meches, rasature o doppi tagli, sono tassativamente esclusi.

Saranno presi in considerazione solo candidati residenti nella regione Toscana. Non è possibile candidarsi se si ricopre il ruolo di dipendenti della pubblica amministrazione. Per i prescelti, a norma di legge, assunzione e retribuzione. Chi vuole candidarsi può farlo online, andando sulla pagina dedicata a ‘L’amica geniale’, compilando il form apposito.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button