MovieNerd

Madame Web, Dakota Johnson con i capelli bianchi sul set

Dalle foto rubate dal set di Madame Web, diffuse su Twitter dall’utente @DakotaJBRA, Dakota Johnson, nonostante la sua giovane età, potrebbe avere un look che riflette quello del fumetto. Visti i capelli bianchi sotto il cappuccio. Nel cast del cinecomic Madame Web, Emma Roberts, Zosia Mamet, Sydney Sweeney, Adam Scott, e la protagonista Dakota Johnson. Foto e video precedenti del set hanno mostrato che a un certo punto Dakota Johnson avrà i capelli scuri e che il film sarà probabilmente ambientato nei primi anni 2000.

Dai capelli bianchi di Dakota Johnson, si percepisce che a un certo punto del film, la versione cinematografica del personaggio potrebbe avvicinarsi a quella dei fumetti. Vari personaggi nei fumetti hanno detenuto il titolo di Madame Web, e per questo non si sa quale direzione prenderà il nuovo cinecomic Sony Pictures. Importante sottolineare l’importanza del cambio di capelli, che potrebbe spiegare perché il film è ambientato nel passato. Alla regia di Madame Web c’è S.J. Clarkson, mentre la sceneggiatura è firmata da Matt Sazama e Burk Sharpless. Il film uscirà al cinema nel 2024.

I dettagli

Le foto rubate dal set di Dakota Johnosn -Photo Credits: Twitter @DakotaJBRA
Le foto rubate dal set di Dakota Johnosn -Photo Credits: Twitter @DakotaJBRA

Madame Web è stato recentemente rinviato, insieme a Kraven il cacciatore. Quest’ultimo, che inizialmente era stato previsto per il 13 gennaio 2023, uscirà ora nella data di uscita iniziale di Madame Web, il 6 ottobre 2023. Madame Web, invece, è stato programmato per il 16 febbraio 2024. L’annuncio non è stato motivato ufficialmente.

Sono molto scarsi i dettagli sulla trama e sui personaggi di Madame Web. Inizialmente si pensava che il film si sarebbe concentrato sulla mutante chiaroveggente Cassandra Web, occasionalmente alleata di Spider-Man. Tuttavia, alcune foto dal set hanno messo in dubbio queste ipotesi, poiché l’aspetto del personaggio dell’attrice Dakota Johnson assomiglia all’iterazione di Julia Carpenter di Madame Web, piuttosto che all’originale. Nelle ultime settimane è emerso che in Madame Web potrebbero comparire almeno due ragazze ragno dei fumetti, tra cui Mattie Franklin e Anya Corazon, anche se questo non è stato confermato ufficialmente dalla Sony.

Il vero nome di Madame Web: Cassandra Webb

MadameWeb, il cui vero nome è Cassandra Web, è un personaggio immaginario dei fumetti creato da Denny O’Neil (testi) e John Romita Jr. (disegni), pubblicato negli Stati Uniti d’America dalla Marvel Comics. Esordì nella serie The Amazing Spider-Man (vol. 1) n. 210. È stata la leader del gruppo delle Donne Ragno e, scoperta l’identità dell’Uomo Ragno grazie ai suoi poteri psichici, lo ha aiutato a superare diverse difficoltà.

È importante sapere che esistono due versioni del personaggio. La Madame Web originale, Cassandra Webb, è una mutante con potenti abilità psichiche e telepatiche. Webb può leggere la mente, proiettare la sua coscienza sul piano astrale e vedere il futuro. La donna soffre di una malattia neuro-degenerativa (miastenia grave) che, oltre a privarla della vista e al renderla paralizzata, la costringe al dover rimanere attaccata ad un sistema di supporto vitale che somiglia ad una ragnatela.

Il debutto di Madame Web

Madame Web fa il suo debutto negli anni ’80, nel numero #210 di The Amazing Spider-Man. Nel corso degli anni compare in diverse storie di Spider-Man, solitamente aiutando Peter Parker o avvertendolo sul suo futuro.

Col tempo, è diventato chiaro che i poteri di Madame Web non si basano soltanto sul suo gene mutante. Proprio come Peter e ogni altra versione di Spider-Man attraverso il multiverso, Webb è collegata alla mitica Ragnatela della Vita e del Destino. Il suo compito non è solo osservare il futuro, ma anche assicurarsi che la vita continui a seguire il suo giusto corso.

Julia Carpenter

Negli eventi del fumetto Amazing Spider-Man: The Grim Hunt del 2010, Cassandra Webb è stata uccisa, ed il titolo di Madame Webb è passato a Julia Carpenter. Carpenter era già nota per essere la seconda eroina a proclamarsi la Donna Ragno. Era stata originariamente reclutata da un’agenzia governativa, nota come La Commissione, che le aveva iniettato una formula top-secret derivata dal veleno di ragno. I suoi poteri sono simili a quelli di Spider-Man, con un dettaglio molto particolare. Lei può infatti generare delle “ragnatele psichiche” che si materializzino temporaneamente in ragnatele fisiche, senza bisogno del fluido per le ragnatele.

Carpenter ha ricoperto il ruolo di Donna Ragno e di Arachne per anni prima di Grim Hunt. Dopo tali eventi, la donna riceve sia tutti i poteri di Cassandra Webb che la sua cecità, accettando con riluttanza il suo nuovo ruolo di protettrice della Ragnatela della Vita e del Destino.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button