14.2 C
Roma
Maggio 13, 2021, giovedì

Nelson Agholor è stato una buona scommessa per Las Vegas

- Advertisement -

Il ricevitore dei Las Vegas Raiders, Nelson Agholor, è stato draftato nel 2015 dai Philadelphia Eagles al primo round come ventesima scelta assoluta. In carriera, partendo dai primi due anni di NFL, il giocatore non ha inciso con costanza sulla sua prestazione stagionale. Contrariamente alle aspettative poste su di lui, però, il 2020 è stato decisamente un anno da appendere al muro per lui, mai come quest’anno il giocatore ha saputo dare un grande supporto alla squadra in termini di prestazioni.

Anno da incorniciare

Le statistiche di Nelson Agholor dell’anno corrente sono decisamente interessanti, rispetto a quanto visto gli anni precedenti. Ad ora il ricevitore ha 839 yeards guadagnate in ricezione, 8 touchdowns e 47 ricezioni completate su un totale di 78 lanci fatti verso di lui. Nel complessivo, è il terzo ricevitore con più ricezioni in squadra, prima di lui troviamo Darren Waller e Hunter Renfrow.

Una paio di piccole curiosità sull’anno di Nelson. Nel match contro Miami della scorsa settimana, vinto dai Dolphins per un punto di scarto, Nelson è stato oggetto di un lancio e touchdown da 85 yards. Inoltre le 17,9 yards per ricezione, come valore medio delle statistiche in riferimento alle sue ricezioni complessive, è il secondo miglior punteggio assoluto in NFL quest’anno, a parimerito con il compagno di squadra Henry Ruggs III. Altra curiosità interessante, Nelson arrivò a Las Vegas con la reputazione del ricevitore dalle mani di burro, i Raiders infatti lo avevano messo sotto contratto per un anno al costo di 1,05 milioni. Una scelta che è risultata decisamente ben azzeccata, si può dire.

Nella prossima stagione è previsto qualche taglio da parte dei Raiders, per liberare spazio al salary cap, che dovrebbe essere di circa $175 milioni. Un giocatore come Nelson meriterebbe sicuramente una seconda chance, ma prima di lui è assai più probabile che a venir tagliati dalla squadra siano nomi come Tyrell Williams ($11.6 milioni), LaMarcus Joyner ($11.2 milioni) e Marcus Mariota ($10.1 milioni).

Autore: Nicola Corradin

Foto in copertina: David Becker / AP

Leggi anche: Josh Gordon bandito dagli allenamenti Baltimore Ravens, ringraziamento a rischio

Tutti i miei articoli puoi trovarli cliccando qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Nicola Corradinhttp://nicolacorradin.it
Sistemista Web ed appassionato di Football Americano. Nerd dal 1999 ed Androidiano convinto.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -