Nightmare before Christmas: live action?

La Disney pensa di riprendere il film Nigthmare before Christmas del 1993

Da fonti attendibili è arrivato il rumor che alla Disney si vocifera di realizzare un sequel o un remake live action di Nightmare before Christmas, ma nulla è ancora deciso.

Poco più di venticinque anni fa usciva al cinema Nightmare before Christmas, un film di Tim Burton prodotto dalla Touchstone Pictures e dalla Disney.
Quest’ultima sta prendendo in considerazione l’idea di riprendere il film realizzandone un sequel o un live action. Ormai l’idea di realizzare remake di vecchi classici animati con attori in carne ed ossa sembra essere il nuovo tormentone Disney. Presto, ad esempio, usciranno titoli già sentiti tra cui Dumbo, Aladdin, Il re leone e Il gobbo di Notre Dame.

poster di Nightmare before Christmas
Locandina del film – Photo credit: dal web

Nightmare before Christmas è un film che ha avuto molto successo, ancora oggi considerato uno dei principali da guardare a Natale (e anche ad Halloween). I toni cupi e i personaggi molto particolari mostrano il segno di Tim Burton. Il regista recentemente ha lavorato con la Disney per la realizzazione del live action Dumbo, in uscita al cinema il 28 marzo. In questa occasione, avranno avuto modo di suggerirgli l’idea di far tornare anche i protagonisti di Nightmare before Christmas?

Nightmare before Christmas – le tecniche

Il film Nightmare before Christmas è realizzato con la tecnica stop-motion. Per ogni personaggio sono stati creati pupazzi che venivano fotografati in diverse posizioni con poche differenze l’una dall’altra. La successione di tutte le fotografie costituisce tutto il film. Questa tecnica oggi è stata quasi totalmente rimpiazzata dalla grafica computerizzata, sicuramente più rapida.

Regista e produttore di Nightmare before Christmas sul set.
Dietro le quinte – Photo credit: Monster Island News

Come sarebbe invece un live action di Nightmare before Christmas? La maggior parte degli abitanti di Halloween Town ha un aspetto singolare e lo stesso protagonista è uno scheletro in grado di staccarsi la testa. Per quanto trucco possa essere usato su un attore, forse è più probabile che venga utilizza la tecnica CGI per i personaggi più particolari. Il tutto mescolato alla presenza di attori (per gli abitanti della città del Natale) un po’ come nel live action Il libro della giungla.

Le fasi per la realizzazione di un film sono molto lunghe, in questo caso siamo ancora al livello della discussione, quindi non abbiamo la certezza che vedremo effettivamente qualcosa di nuovo su Nightmare before Christmas.

In caso ci fosse un sequel, come vi piacerebbe vedere sviluppata la storia?

Seguici sui social:
Facebook
Instagram

© RIPRODUZIONE RISERVATA