Novità MotoGP 2021: il focus generale sugli aggiornamenti

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Siamo ormai al 2° giorno di test ufficiali e molti team ci hanno mostrato gli sviluppi approntati; ecco allora un recap su tutte le novità delle MotoGP 2021. Con lo shakedown di Venerdì, i test di ieri e gran parte della sessione di oggi, abbiamo potuto notare tutti quei piccoli aggiornamenti messi a punto dalle scuderie in questa lunga pausa invernale. Sono ancora tante le novità da scoprire, vediamone intanto qualcuna.

Le novità 2021, moto per moto

Tutti i titolari sono finalmente scesi in pista. Dopo la lunga vacanza forzata di quest’inverno, i piloti del motomondiale 2021 tornano a scaldare i motori. Dopo lo shakedown di Venerdì scorso, ieri si è appena conclusa la prima giornata di test. L’Aprilia di Espargarò è stata la più veloce, seguita dalla Honda di Bradl e dalla Suzuki di Mir presentata proprio ieri mattina. Siamo ancora in attesa dei cronometri della seconda giornata di test, vediamo intanto le novità più eclatanti viste sui nuovi prototipi:

Novità Aprilia 2021

La casa di Noale è quella che ha rivoluzionato maggiormente le proprie moto; ricordiamo infatti che l’Aprilia possiede ancora le concessioni per poter approntare modifiche più radicali ai progetti passati. Sono molti gli aspetti su cui gli ingegneri si sono concentrati in questo inverno: una nuova aerodinamica, un telaio più “rifinito”, un nuovo forcellone, nuova gestione dei freni ed infine un motore totalmente riconfigurato hanno reso la RS-GP 21 una moto totalmente nuova. La prima differenza sostanziale che abbiamo notato riguarda il peso, l’Aprilia è riuscita infatti a scendere sotto i 157 Kg (penso minimo consentito), ciò significa che il team ha dovuto piazzare delle zavorre per arrivare al peso regolamentare ma ovviamente le ha distribuite a suo piacimento, così da andare migliorare l’equilibrio generale della moto. Migliorata anche la staccata per l’ingresso in curva, ora la moto sembra entrare molto più stabilmente. Da tenere d’occhio anche il nuovo sistema Anti-Dive.

Novità MotoGP 2021
La nuova Aprilia RS-GP 2021 di Aleix Espargarò – Photo Credit: MotoGP.com

Novità Ducati Lenovo 2021

Con i suoi 345 Km/h la Ducati è stata la più veloce sul circuito di Losail. Del resto ce lo aspettavamo, a livello prestazionale la rossa di Borgo Panigale è sempre stata una delle più competitive, quest’anno poi con la nuova aerodinamica la Desmosedici GP è diventata un vero e proprio missile. A confermarlo è stato il titolare italiano Pecco Bagnaia:

“La prima sensazione in sella è stata abbastanza strana, però sono contento. E’ sempre bello ricominciare e essere nel team ufficiale. La moto mi è piaciuta, ha pro e contro ma i primi superano i secondi, soprattutto su una pista come questa. Quando ho provato a spingere ho sentito un bel feeling, soprattutto nelle fasi di frenata e ingresso curva”.

Grandi novità quindi dal punto di vista aerodinamico con dei nuovi convogliatori ai lati che hanno dato più stabilità alla Desmo, ora sembra avere linee più dolci e “compatte”.

Novità MotoGP 2021
La nuova Ducati Desmosedici GP 2021 di Pecco Bagnaia – Photo Credit: MotoGP.com

Novità Yamaha Petronas 2021

Non male anche la Yamaha Petronas che con Franco Morbidelli ha fatto registrare il 7° tempo. Il più veloce degli italiani ha ripreso molto facilmente il feeling con la moto (anche perché non è cambiata più di tanto, ndr):

“Sono ritornato a sentire quelle belle sensazioni che avevo l’anno scorso ed è stato bello. Abbiamo già cominciato a capire la “nuova-vecchia” moto e sono molto contento”.

Esperienza simile anche per il compagno di squadra Valentino Rossi che non ha notato così tante differenze con la moto dello scorso anno, tenendo conto che Vale pilota una moto del tutto uguale a quella ufficiale.

“Tecnicamente la moto è esattamente quella dello scorso anno, nessuna differenza. Nel box c’è meno gente intorno, meno ingegneri giapponesi e ci sono meno domande alla fine della sessione per lo sviluppo della moto degli anni prossimi. Diciamo che è un esperienza un po’ più rilassante; ovviamente tutti vogliono vincere, tutti vogliono dare il massimo. Però si sta bene”.

Novità MotoGP 2021
Le Yamaha M1 2021 del Team Petronas di Valentino Rossi e Franco Morbidelli – Photo Credit: MotoGP.com

Novità Suzuki 2021

Con l’addio al mondo delle due ruote di Davide Brivio, per la Suzuki si prospetta un anno tutt’altro che semplice; vedremo come lavorerà il team. Per quanto riguarda gli aggiornamenti, la moto di Hamamatsu si conferma nuovamente come la più equilibrata del paddock, nessuna rivoluzione sostanziale quindi nell’aerodinamica e nella ciclistica della moto. Il team Ecstar ha intenzione di utilizzare la stessa strategia della stagione passata, sarà la mossa giusta?

Nella seconda giornata di test, il collaudatore Guintolì sta provando una nuova modifica al telaio. Secondo le ultime indiscrezioni pare che anche i settaggi della moto siano in fase di sviluppo: si punta ad un’erogazione più dolce e lineare.

Novità MotoGP 2021
La nuova Suzuki GSX-RR 2021 di Joan Mir – Photo Credit: MotoGP.com

Novità Honda 2021

Lievi aggiornamenti anche sulla Honda del team Repsol. Secondo Pol Espargarò, nuovo arrivato nel box, la moto è adatta per il suo stile di guida decisamente aggressivo:

“Tutte le moto sono difficili da guidare, alla fine la differenza la fa il pilota e il suo stile di guida. Per il mio modo di guidare la Honda è quella che fa per me, mi piace.”

Novità MotoGP 2021
La Honda RC213V 2021 di Pol Espargarò – Photo Credit: MotoGP.com

Novità KTM 2021

La casa austriaca come si sa, lavora molto bene, o quasi. Danilo Petrucci sta già riscontrando dei problemi con il nuovo team KTM; il problema? La sua stazza.

“Il problema principale è che in KTM non avevano mai avuto un pilota della mia taglia, ho delle misure differenti: son più alto e più grande. C’è da capire come settare la moto per me”.

Buono il feeling invece per il più “piccolo” Oliveira su KTM Factory, che fa registrare il 5° cronometro. Per vedere come comporterà la satellite austriaca, non ci resta che vedere i tempi di questo pomeriggio, oppure attendere che la KTM adatti la RC16 alla taglia di Danilo.

Nella seconda giornata di test, Pedrosa ha collaudato un nuovo telaio ed un codone più ampio che comprende anche il terminale di scarico.

Novità MotoGP 2021
La KTM RC16 2021 di Danilo Petrucci – Photo Credit: KTM Tech3 Official Facebook Page

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Andrea Perfetti

Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP 2021 Novità MotoGP