Attualità

Prime pagine quotidiani 9 dicembre: ancora scontro sul Recovery plan

Le prime pagine del 9 dicembre ancora fortemente incentrate sullo scontro politico riguardante il Recovery plan, ovvero sul piano che Conte ha preparato per coordinare i vari progetti finanziati con fondi europei, atti a far ripartire l’economia (e non solo) in Italia.

Le prime pagine dei giornali nazionali

Corriere della Sera: “Intesa sul Mes, ma Conte è sotto attacco”

Come numerosi altri quotidiani, l’attenzione del giornale diretto da Luciano Fontana sottolinea le difficoltà di Conte nel condividere il suo approccio nella gestione dei fondi europei destinati a numerosi progetti da realizzarsi in Italia. Rientrano, invece, le tensioni sul Mes.

La Repubblica: “V-day, il vaccino sbarca in Europa”

Il giornale diretto da Maurizio Molinari dà spazio all’esordio del vaccino contro il Covid-19, la cui prima dose è stata somministrata ieri in Inghilterra ad una donna di 90 anni.

Libero: “Importante è disobbedire”

Il riferimento del quotidiano è ad alcune dichiarazioni del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, sulle iniziative anti-Covid, criticate da alcuni esponenti politici, tra cui taluni appartenenti al M5S.

Il Messaggero: “Lazio, locali chiusi fino a marzo”

Il giornale diretto da Massimo Martinelli apre con l’affermazione dell’assessore alla Sanità D’Amato, che anticipa le mosse della Regione Lazio, atte a contenere nuovi focolai epidemici. Più in basso, inoltre, il giornale titola: “Governo accordosul Mes, ma sul Recovery è a rischio”. Il richiamo è ovviamente alla questione del Recovery plan.

Domani: “Non solo Recovery: ecco i pieni poteri di Conte”

Domani spiega con l’articolo d’apertura, il progetto che Conte avrebbe pronto per affidare ad alcuni supermanager, non solo i 209 miliardi del Recovery fund, ma anche i 50 miliardi di Euro per la coesione del Sud.

Il Mattino: “Mes, intesa nel governo ma rischia sul Recovery”

Come altre testate, il Mattino dedica spazio allo scontro sul Recovery plan, benché sembrino superate le ostilità sul Mes. In un secondo titolo, il giornale riporta: “Dad, l’ultima dei sindacati: stop con l’allerta meteo”.

Il Riformista: “Il Recovery plan dei pazzi: alla sanità il 4 per cento”

Il quotidiano diretto da Piero Sansonetti si concentra sulla quota che il Recovery plan destinerebbe al delicato settore della salute.

Il Manifesto: “Aggiungi un posto a tavola”

Titola in questo modo il Manifesto, che spiega come siano rientrate le critiche della fronda grillina a Conte, alla vigilia dell’incontro di Bruxelles che dovrebbe portare al “lasciapassare” sul Mes.

Il Fatto Quotidiano: “Renzi spara il M5S spera”

Sul giornale diretto da Marco Travaglio, trova spazio lo scontro tra Renzi e Conte sul così detto Recovery plan, ovvero sul modo con cui i finanziamenti dovranno essere gestiti in Italia. Prosegue, dunque, il braccio di ferro tra Italia Viva e il premier.

Il Sole 24 ore: ”Le imprese Ue: subito gli investimenti, Recovery in stallo, turismo escluso”

Il giornale economico pone l’accento sugli investimenti che dovrebbero seguire all’assegnazione all’Italia dei 196 miliardi provenienti dal Recovery fund, rimarcando l’esclusione del settore turistico.

La Verità: “Merkel trova il nuovo Monti: Conte”

Secondo il quotidiano, Conte punterebbe alla costruzione di una sorta di governo parallelo, anche se il presidente del consiglio dei ministri sarebbe chiamato a spiegare alla Merkel e Macron l’impiego dei fondi provenienti dall’Unione Europea.

Il Dubbio: “L’azzardo di Renzi fa tremare Conte”

Anche Il Dubbio si concentra sullo scontro tra Renzi e Conte, e su come tale braccio di ferro determini una certa fragilità del Governo.

Queste le prime pagine dei principali quotidiani italiani del 9 dicembre disponibili alle 00.30. Buona lettura.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button