Motori

Rossi-Marquez: il Dottore non ha perdonato lo spagnolo

Valentino Rossi, da poco ex pilota, non ha mai gettato acqua sul fuoco delle polemiche del passato avute con Marc Marquez. Il Dottore non ha ancora perdonato lo spagnolo.

Vecchie antipatie tra Rossi e Marquez

Valentino si è da poco ritirato dalla MotoGP e non intende aprire ad una rappacificazione con Marc Marquez. In 26 anni non sono mancati momenti di tensione, ad esempio con Biaggi, Stoner e Lorenzo. Tutte polemiche che possono essere lasciate alle spalle, eccetto quella con Marquez. Il ricordo di Valencia 2015 riaffiora nella mente dell’ex pilota nostrano che non si è mai mosso dalle sue dichiarazioni iniziali circa la rivalità con lo spagnolo. Infatti, Rossi ha sempre incolpato Marquez di aver aiutato il connazionale Jorge Lorenzo a vincere il titolo 2015 ai danni di Valentino stesso. Una vicenda che ancora brucia e che nemmeno con il passare del tempo si è affievolita. Marquez aveva tentato di sotterrare l’ascia di guerra nel 2018 a Misano tendendo la mano al collega, ma Valentino rifiutò negando la stretta. L’anno dopo, un’incomprensione nelle prove libere e l’esultanza esacerbata dello spagnolo nella vittoria a Misano non hanno fatto che acuire l’acredine tra i due.

Le parole di Rossi

Valentino a Catalunya Radio ha dichiarato: “Il mio rapporto con Marquez resterà così com’è“. Inoltre, la nuova “MotoGP Legend” ha speso alcune parole sulla stagione appena conclusa tracciando un bilancio non proprio positivo: “Ho cercato di correre quest’anno con l’obiettivo di essere ancora competitivo. Non mi aspettavo di vincere il Mondiale ma sicuramente di essere più in alto in classifica”, come riporta la Gazzetta dello Sport. Poi, ha concluso: “Penso di aver portato nel motociclismo tanti tifosi che rimarranno sempre la mia passione“.

Lorenzo Tassi

Seguici anche su https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Back to top button