Nel salotto di oggi di Domenica In, la padrona di casa Mara Venier ha avuto il piacere di ospitare la giovane attrice, Serena Rossi. L’attrice da poco ritornata a Roma, dove vive con il figlio Diego e il marito Davide Devenuto, racconta la sua vita da mamma e come questo l’abbia cambiata profondamente come donna.

Serena ha raccontato come ha fortemente voluto diventare mamma e quanta gioia abbia portato nella sua vita. Insieme alla sua famiglia l’attrice ha trascorso questi due mesi di pandemia a Napoli poiché stava registrando una nuova serie “Mina 70” che andrà in onda su Rai 1 con una data ancora non definita.

Serena Rossi in una scena di "Io sono Mia" - immagine web
Serena Rossi in una scena di “Io sono Mia” – immagine web

Durante questi mesi Serena e suo marito hanno dato il via ad un’iniziativa, dal nome “Spesa sospesa”, per aiutare le persone in difficoltà ad acquistare beni di prima necessità e anche sostenere le aziende agroalimentari in crisi. Il progetto inizialmente piccolo sta crescendo sempre di più anche grazie al supporto di vari sponsor tra cui Sorgenia.

Serena Rossi: “Interpretare Mia mi ha cambiato”

Proprio nella ricorrenza dei 25 anni dalla morte della grande artista Mia Martini, Rai 1 martedì sera riproporrà il film “Io sono Mia”, interpretato proprio dalla stessa Serena Rossi. Grazie a questa splendida interpretazione la giovane attrice ha acquisito tantissimi riconoscimenti di stima da parte di colleghi e non solo.

Serena racconta alla padrona di casa, che interpretare Mia Martini non solo l’ha cambiata come donna, ma ha cambiato anche la sua carriera. La Rossi ha cercato di portare sul piccolo schermo il personaggio in tutte le sue sfaccettature, soprattutto le fragilità e la solitudine che hanno contraddistinto la vita di Mia Martini.

Serena Rossi e Gianpaolo Morellli - immagine web
Serena Rossi e Gianpaolo Morellli – immagine web

Proprio queste fragilità hanno portato la cantante ha una morte prematura e inspiegabile. In un’intervista dell’epoca Mia Martini descrive con molta semplicità cosa significasse per lei essere felice; una semplice cena o andare al cinema con gli amici. Purtroppo questi “amici” man mano l’hanno abbandonata lasciandola in solitudine sola con la sua musica.

Serena Rossi ricorda il suo ultimo film, 7 ore per farti innamorare, uscito da poche settimane su tutti i servizi streaming on-demand, sottolineando la difficile e risaputa condizione degli attori in questo periodo.

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA