Politica

Si votano i vicepresidenti di Camera e Senato, polemiche su Berlusconi – Putin

Questo pomeriggio si voteranno i vicepresidenti della Camera e del Senato. Il centro destra è ancora diviso. Polemiche sulla questione Berlusconi – Putin, Delrio “mette in difficoltà l’Italia. Meloni lo dica chiaro a Berlusconi, se è in grado di farlo”

Si votano oggi i vicepresidenti di Camera e Senato. Polemiche tra il centrodestra su Putin e Berlusconi

Photocredit: fondazioneluigieinaudi.it

Si eleggono oggi le vicepresidenze di Camera e Senato, quattro per ogni assemblea. Rimangono contrasti nella destra: Cattaneo “Forza Italia è penalizzata, è oggettivo”, ma fiducia verso Berlusconi “Il presidente Berlusconi è sceso in campo con autorevolezza e generosità. Sul tema un po’ si è romanzato. Nessuno di noi ha mai avuto l’idea di un appoggio esterno. ll presidente Berlusconi ha guidato quattro governi; ha l’esperienza per sapere quando intervenire”.

Screzi sullo scambio di lettere tra Berlusconi e Putin, Cattaneo “Quel che ha detto era un momento di dialogo all’interno di assemblea. Poi Berlusconi è un uomo di pace e faceva riferimento a eventi del passato”. La pensa diversamente il senatore del Pd Graziano Delrio: il rapporto tra i due “mette in difficoltà l’Italia. Con Putin bisogna essere compatti, per ripristinare il diritto internazionale, altro che essere amici”. La leader del centro destra dovrebbe chiarire l’accaduto “Meloni lo dica chiaro a Berlusconi, se è in grado di farlo”. Più mite il giudizio di Cattaneo “Quel che ha detto era un momento di dialogo all’interno di assemblea. Poi Berlusconi è un uomo di pace e faceva riferimento a eventi del passato”.

Francesca De Fabrizio

Seguici su Google News

Back to top button