Cinema

Tom Felton sui suoi 34 anni: “Il meglio deve ancora venire”

I suoi coetanei lo conoscono come Draco Malfoy, il controverso personaggio dell’iconica saga fantasy “Harry Potter“. Si tratta di Tom Felton, l’attore londinese dalla fama internazionale che compie oggi 34 anni. Per festeggiare questo compleanno, Felton ha pubblicato un post su instagram in cui ha condiviso le sue sensazioni e una sorta di bilancio sulla sua vita fino a questo momento:

33 anni andati. Buon Dio, è stato così divertente arrivare fin qui. E comunque, per qualche ragione, continuo ad avere la sensazione che il meglio deve ancora venire. Grazie a tutti per il vostro amore, supporto e senso dell’umorismo. Continuiamo a far andare bene le cose. Ai prossimi 33 anni!

Tom Felton compie 34 anni - Ph. credit: web
Tom Felton compie 34 anni – Ph. credit: web

Tom Felton prima e dopo “Harry Potter”

La carriera di Felton non si esaurisce con la trasposizione cinematografica della saga di J. K. Rowling. Già prima di essere ingaggiato nel ruolo di Malfoy, Tom Felton ha avuto le sue opportunità di conquistarsi uno spazio sul grande schermo. La prima occasione gli è arrivata con il kids-movie I rubacchiotti” (1997), ispirato ai racconti della scrittrice Mary Norton, “Gli sgraffignoli“.

Al suo esordio cinematografico segue la partecipazione ad un cult del calibro di “Anna and the King” (1999), in cui il giovanissimo attore si ritrova nei panni del figlio della protagonista, interpretata da Jodie Foster.

Tom Felton in "Anna and the King", Credits: dal web
Tom Felton in “Anna and the King”, Credits: dal web

Dopo la fine delle riprese dell’ultimo film della saga potteriana, Felton si ritrova al centro di altre produzioni e accanto a nomi già ascesi a pieno titolo all’Olimpo di Hollywood. Tra i film a cui ha preso parte citiamo “L’alba del pianeta delle scimmie” con James Franco e Freida Pinto e, un anno dopo, “The Apparition” di Todd Lincoln.

Nel 2015 appare al fianco della diva Sharon Stone in “Attachment“, la storia di un’attrazione che si fa pura ossessione in un thriller di Tony Kaye. Nello stesso anno è anche in “Stratton“, “Megan Leavey” e “A United Kingdome“.

Sorvolando sulla sua produzione musicale, citiamo alcune delle sue ultime apparizioni: nel 2018 è Laertes in “Ophelia“, una versione dell’Amleto di Shakespeare raccontato da un’inedita prospettiva, mentre nel 2020 è nella produzione originale Netflix “Guida per babysitter a caccia di mostri“.

Debora Troiani

Seguici su Twitter, Instagram e Facebook!

Adv
Adv

Debora Troiani

Laureata in Lingue, Letterature, Culture e Traduzioni alla Sapienza, studio ora Editoria e Scrittura, con un curriculum orientato al giornalismo. Sono una grande appassionata di lingue e letterature straniere (soprattutto russa e tedesca), di teatro, cinema e in generale di forme d'arte impegnata che affronta temi sociali.
Back to top button