Cronaca

Torino: 16enne accoltella carabiniere, fermato nella notte

A Torino un carabiniere è stato accoltellato nella notte da un 16enne. Il ragazzo è stato fermato dopo qualche ora e si è subito costituito.

L’eroico gesto del carabiniere

Grazie alla pressione esercitata dai carabinieri su tutta la provincia di Torino, il giovane ha deciso di presentarsi al commissariato di Madonna di Campagna di sua spontanea volontà. Il 16enne aveva accoltellato il carabiniere, fuori servizio, Maurizio Sabbatino. Questi aveva tentato di sventare una rapina da parte di due giovani. Il complice del giovane è tutt’ora ricercato dalle autorità. Sono tre i fendenti che hanno perforato il polmone di Sabbatino, il quale è stato portato immediatamente in ospedale dove è ricoverato. Le sue condizioni, dapprima gravi, ora sono stabili.

Le parole del governatore della regione Piemonte e del sindaco di Torino

Sulla vicenda è intervenuto anche il governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio: “Questa notizia ci riempie di tristezza. Ci stringiamo alla famiglia del brigadiere dei carabinieri che pur essendo fuori servizio non ha esitato a mettere la propria vita in pericolo per sventare una rapina“. Anche il sindaco di Torino, Lo Russo, ha preso posizione in merito alla vicenda: “È un fatto gravissimo. Chiederò al comandante provinciale dell’Arma aggiornamenti sulla salute
dell’eroico carabiniere, intervenuto con grande spirito di servizio anche se non operativo. Esprimo la piena solidarietà all’Arma dei Carabinieri e la mia profonda vicinanza al brigadiere ferito”
.

Lorenzo Tassi

Seguici anche su https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Back to top button