Pallavolo

Volley mercato: anche i “big” si muovono

Dopo le linee guida comunicate nella giornata di ieri sulle riduzioni dei compensi, il mercato del volley italiano ha ricevuto una forte scossa. I tagli di budget e stipendi sono compromessi che società e giocatori dovranno adottare per poter ripartire un domani. Il mercato, soprattutto in uscita, sembra essere la soluzione migliore; tanti infatti i rumors, soprattutto sui giocatori che fino a qualche tempo fa sembravano intoccabili.

mercato volley
Nimir, Powervolley Milano – Photo Credit: Superlega Official Facebook Account

Volley mercato: la situazione in A1 femminile

La Savino Del Bene continua il mercato per porre delle basi solide in vista della prossima stagione; ufficiali le cessioni di Bricio e Stevanovic, che tramite social ha salutato la società. Sguardo importante al centro per Scandicci; dopo la conferma di Lubian, potrebbe arrivare Popovic da Casalmaggiore, oltre a Samadan o Cecconello. Conegliano sembra al momento ferma anche se parecchie sono state le voci di una possibile trattativa per portare Paola Egonu in Cina; l’accordo sarebbe però saltato per la non idoneità della giocatrice a livello caratteriale.

Perugia conferma Cecchetto ed entra nella “disputa” per acquistare Ortolani; rinnova Angeloni e mette nel mirino Van Ryk, a Bergamo, corteggiata anche da Brescia e Cuneo. La Millenium intanto saluta la centrale Veltman; Cuneo invece tratta con il Cannes per Signorile in regia. Per Firenze arriva la conferma di Foecke, mentre Maglio, Turco e De Nardi potrebbero essere prossime all’addio. Busto trova le sue conferme in Gennari e Leonardi pronte a ripartire; fine carriera invece per Ghilardi, libero di Caserta, che tramite social annuncia il ritiro.

mercato volley
Egonu, Imoco Conegliano – Photo Credit: Lega Pallavolo Femminile Official Facebook Account

Volley mercato: la situazione in Superlega

Il mercato maschile ha sulla lista dei movimenti anche i grandi nomi della pallavolo italiana; la situazione attuale permette di prendere un’unica direzione per provare a sopravvivere: l’uscita. Da Civitanova infatti arriva la voce di Leal e Juantorena come possibili cessioni; il compenso dei due è infatti al momento troppo oneroso e la vendita di uno potrebbe aiutare le casse della Lube. Attenta al “caso Juantorena” è Perugia, che potrebbe mettere Lanza sul mercato, nonostante il contratto ancora in corso. Per la Sir ancora da ufficializzare gli arrivi di Travica, Ter Host ed Evans.

Modena perde Bednorz ma potrebbe ritrovare Petric, di ritorno da Milano; nel mirino anche Kovacevic o Tillie ma le voci parlano anche di Anderson e Zaytsev via dall’Italia. Il primo sarebbe interessato a Cina e Russia; mentre lo zar potrebbe approdare al Kamerovo di coach Velbov, ex Zenit Kazan. L’accordo tra Trento e Nimir sembra essere in stallo e con l’imminente scadenza del buyout, clausola da pagare se il giocatore è ancora sotto contratto, potrebbero aprirsi scenari diversi.

mercato volley
Anderson, Modena Volley – Photo Credit: Modena Volley Official Facebook Account

Vibo corteggia Saitta da Ravenna e guarda anche a Torres o Hernandez; perde con tutta probabilità Mingozzi e da Sora potrebbe arrivare Caneschi. Sabbi, di ritorno dall’Asia, firma un contratto di due anni con la Top Volley; a Monza invece è in arrivo l’opposto turco Lagumdzija. La panchina del Padova verrà quasi certamente affidata a coach Spanakis; a Verona invece si corteggia lo schiacciatore Atanasov mentre Spirito sembrerebbe in partenza per Monza. Per Sora invece il dubbio sulla permanenza in Superlega diventa sempre più solido.

Articolo a cura di Chiara Zambelli

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button