MetroNerdMovieNerd

Cinema: davvero dopo la pandemia non sarà più lo stesso?

Posticipi su posticipi, rinvii su rinvii, attese infinite… ed alla fine la decisione di farli uscire su piattaforme in streaming. Quante volte, ultimamente, stiamo assistendo a questo triste spettacolo, messo ripetutamente in scena con i film che tanto amiamo (ed aspettiamo)?

La pandemia dà un bel po’ ha messo in ginocchio l’industria cinematografica, con le riaperture dei cinema in alcuni paesi continuamente posticipate. Tantissimi i milioni di danni provocati al settore dopo un intero anno di chiusure. Per questo vediamo e potremmo vedere in futuro sempre più titoli esclusivi delle piattaforme streaming: come su Disney+, con Raya e l’Ultimo Drago o su Netflix, con l’incredibile annuncio di due sequel in esclusiva di “Cena con Delitto – Knives Out”.
In quest’ultimo periodo però, si accende un barlume di speranza per tutti gli amanti della sala!

Godzilla vs Kong ed un segnale che fa ben sperare l’industria del cinema

Copertina di Godzilla vs Kong. Credits: Web

Dopo tante delusioni arriva quel segnale che tanto aspettavamo e speravamo. In alcuni paesi, grazie ad una campagna di vaccinazione rapida ed ai casi di coronavirus in calo, i cinema hanno potuto riaprire in sicurezza.

Uno dei blockbuster più attesi era Godzilla vs Kong, in uscita a fine Marzo nelle sale di quei paesi che hanno potuto riaprire i cinema. I risultati sono veramente sorprendenti!
Solo nei suoi primi cinque giorni dall’uscita, il film è arrivato ad incassare ben 48,5 milioni di dollari al box office USA. Il migliore incasso dagli inizi della pandemia.
In tempi di pre-pandemia sarebbe stato un risultato non troppo esaltante, mentre adesso è veramente un record.

Sommati a tutti gli altri incassi dell’estero, con la Cina in testa, la somma totale del botteghino arriva a 285,8 milioni di dollari raccolti. Mica male! La Warner Bros. potrà già ritenersi soddisfatta, avendo recuperato i costi di produzione (200 mln di dollari). Senza contare gli introiti provenienti da HBO Max!

Cinema in Italia, a quando le riaperture?

Per quanto riguarda le riaperture in Italia, la situazione è ancora in fase di valutazione. È notizia recente ad esempio che Godzilla vs Kong uscirà nella nostra nazione in digitale.
Il prossimo 6 Maggio, il film sarà disponibile su tutte le piattaforme di acquisto o noleggio, probabilmente al prezzo di 14,99€. Quindi (al momento) niente sala.


Rimane la possibilità di un’uscita in contemporanea, visto che si stanno progettando le riaperture dei cinema, a capienza ridotta, proprio per Maggio.
Già il 27 Marzo sarebbero dovute riaprire le sale ed i teatri in tutte le regioni a zona gialla, ma con il nuovo Decreto Legge che prevede solo zone rosse ed arancioni fino al 30 Aprile bisognerà ancora attendere.
Che sia davvero questa la volta buona?

Cinema e pandemia, riflessione finale

Frame di Tenet, il primo vero blockbuster che ha provato a sfidare la pandemia. Uscito al cinema il 26 Agosto 2020. Credits: Stay Nerd

Il 2021, quindi, sembra auspicare ad un futuro più roseo per il mondo del cinema, a differenza dell’uscita di “Tenet” di Christopher Nolan che chiuse, nel 2020, l’esperimento della sala in pandemia con incassi non troppo esaltanti.

Certo, non si può dire che nulla sia cambiato e che nulla cambierà.
Molte case di distribuzione opteranno, almeno inizialmente per cautelarsi, ad un’uscita condivisa tra sala e streaming: come ad esempio la Marvel con “Black Widow”, in uscita contemporaneamente su Disney+ (con accesso VIP) e nei cinema.
Altre case di distribuzione, invece, riterranno più conveniente far uscire direttamente alcuni dei suoi film sulle piattaforme di streaming: è questo il caso di “Luca”, nuovo film d’animazione Pixar ambientato alle Cinque Terre. Inizialmente previsto per il cinema, ora è in uscita su Disney+, senza costi aggiuntivi, il 18 Giugno 2021.

Ci saranno dei cambiamenti e delle evoluzioni, questo è innegabile, ma la sensazione è che il mondo del cinema si riprenderà finché ci saranno persone che lo preferiranno al divano di casa. Di sicuro non sarà semplice, soprattutto per le sale medio/piccole, le quali avranno risentito maggiormente il peso delle chiusure. Starà anche a noi aiutare questo mondo tornando nelle nostre amate sale, sempre in maniera sicura.

E voi che ne pensate? Preferite la sala o Netflix & Co.? Noi della redazione, sinceramente, non vediamo l’ora di tornare al nostro amato cinema! Commentateci e seguiteci su Facebook e Instagram! A presto (e sulle poltroncine, si spera)!

Andrea Bagazzini


Back to top button