Gossip e Tv

Ditonellapiaga e Donatella Rettore, il testo di “Nessuno mi può giudicare” tra le cover in gara a Sanremo 2022

Ditonellapiaga e Donatella Rettore sono in coppia in gara per la 72esima edizione del Festival di Sanremo 2022 con la canzone, già molto apprezzata dal pubblico, intitolata Chimica. Per questa quarta serata del Festival di Sanremo 2022, le due cantanti hanno deciso di portare come cover la celebre canzone di Caterina Caselli “Nessuno mi può giudicare“.

Ditonellapiaga con Donatella Rettore in duetto con “Nessuno mi può giudicare” di Caterina Caselli

Durante questa quarta serata di cover Ditonellapiaga e Donatella Rettore hanno deciso di portare la cover di Caterina Caselli “Nessuno mi può giudicare” a Sanremo 2022. La celebre canzone avrebbe dovuto cantarla Adriano Celentano proprio sul palco del Festival di Sanremo nel 1966, ma poi egli scelse Il ragazzo della via Gluck. Invece, come sappiamo, la cantò la giovane cantante di Sassuolo, con i capelli biondi e diventò la ragazza hit di quel tempo, riuscendo a tradurre quella che era la contrapposizione padri e figli negli anni Sessanta.

Nessuno mi può giudicare, il testo di Caterina Caselli

La verità mi fa male, lo so
La verità mi fa male, lo sai
Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu
(La verità ti fa male, lo so)
Lo so che ho sbagliato una volta e non sbaglio più
(La verità ti fa male, lo so)
Dovresti pensare a me
E stare più attento a te
C’è già tanta gente che
Ce l’ha su con me, chi lo sa perché?
Ognuno ha il diritto di vivere come può
(La verità ti fa male, lo so)
Per questo una cosa mi piace e quell’altra no
(La verità ti fa male, lo so)
Se sono tornata a te
Ti basta sapere che
Ho visto la differenza fra lui e te ed ho scelto te
Se ho sbagliato un giorno ora capisco che
L’ho pagata cara la verità
Io ti chiedo scusa, e sai perché?
Sta di casa qui la felicità
Molto, molto più di prima io t’amerò
In confronto all’altro sei meglio tu
E d’ora in avanti prometto che
Quel che ho fatto un dì non farò mai più
Ognuno ha il diritto di vivere come può
(La verità ti fa male, lo so)
Per questo una cosa mi piace e quell’altra no
(La verità ti fa male, lo so)
Se sono tornata a te
Ti basta sapere che
Ho visto la differenza fra lui e te ed ho scelto te
Se ho sbagliato un giorno ora capisco che
L’ho pagata cara la verità
Io ti chiedo scusa, e sai perché?
Sta di casa qui la felicità
Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu

Nessuno mi può giudicare, significato

La canzone Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli ha un significato molto semplice in verità: nessuno deve giudicare la vita di qualcun altro, poiché ognuno è libero di fare quello che vuole, tutti devono essere liberi di prendere le proprie decisioni.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò

Back to top button