Musica

Madame, la nuova regina del rap italiano

Compie oggi gli anni Francesca Calearo, in arte Madame, nata a Vicenza il 16 gennaio 2002. Cantautrice e rapper italiana, si fa notare da giovanissima nel 2018 con il brano Sciccherie. Da li parte la sua carriera che la vedrà tra le protagoniste del Festival di Sanremo del 2021 con la canzone Voce.

Madame gli esordi ed il successo

Madame, la nuova regina del rap italiano

Nel 2018, all’età di sedici anni, firma un contratto con l’etichetta Sugar Music. Pochi giorni dopo debutta con il singolo Anna, prodotto da Eiemgei. Verso la fine dell’anno pubblica il secondo singolo Sciccherie, poi certificato disco di platino, grazie al quale inizia a farsi notare tra i migliori artisti italiani emergenti della sua generazione. Nell’agosto dell’anno successivo Sciccherie viene condiviso su Instagram da Cristiano Ronaldo, episodio che accresce repentinamente la popolarità della giovane cantautrice.

L’anno successivo Madame passa sotto la gestione di Paola Zukar, manager di molti artisti della scena rap. A seguito di tale firma vengono pubblicati i singoli 17, prodotto da Eiemgei e da Mago del Blocco, e La promessa dell’anno, prodotto da Estremo.

Tra febbraio e aprile del 2020 pubblica i singoli Baby e Sentimi, entrambi prodotti da Crookers. Tra il 2 e il 6 marzo partecipa al Festival di Sanremo 2021. Al termine della kermesse raggiunge l’ottava posizione, aggiudicandosi il Premio Lunezia per il valor musical-letterario del brano e il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo.

Il 19 marzo esce Madame, il primo album ufficiale, composto da 16 tracce di cui 8 featuring e pubblicato da Sugar Music. Il 4 giugno esce il singolo Marea, prodotto da Dardust e Bias. Il 13 luglio vince due Targhe Tenco, una per la migliore opera prima per l’album Madame e un’altra per la migliore canzone, Voce. Qualche giorno dopo le viene affidato l’incarico di maestro concertatore della Notte della Taranta per il Concertone del 28 agosto, ruolo che condividerà con il compositore Enrico Melozzi.

Il 15 aprile 2022 esce il nuovo singolo L’eccezione, scritto per la serie di Prime Video Bang Bang Baby mentre Il 3 maggio inizia il suo primo tour Madame in tour 2022.  

Il 23 agosto è annunciata come conduttrice del concertone finale della Notte della Taranta, affiancata da Gino Castaldo.

Il 4 dicembre 2022 è decretata concorrente al Festival di Sanremo 2023.

Le collaborazioni principali

Nel 2019 collabora con Rkomi nel brano Rosso di Night Skinny, con Ensi in Mira e con Marracash nella traccia Madame – l’anima.

Il nuovo anno si apre con la chiamata per realizzare sia la traccia Weekend nel mixtape Bloody Vinyl 3 assieme a Young Miles e Slait, sia il remix ufficiale di Andromeda, singolo della cantante Elodie. Nel mese di luglio collabora con Dardust, Ghali e Marracash al singolo Defuera, certificato disco di platino.

Nel mese di settembre prende parte a Heroes, il primo concerto collettivo in Italia, trasmesso in streaming. Nello stesso periodo contribuisce alla realizzazione di Nuove strade con Ernia, Gaia, Samurai Jay e Rkomi e la produzione di Andry the Hitmaker. Ad ottobre collabora con i Negramaro all’album Contatto con il brano Non è vero niente.

Il 3 dicembre la cantante apre la semifinale della quattordicesima edizione di X Factor, cantando la sua Baby in duetto con il concorrente Blind. La settimana successiva è nuovamente ospite del talent show di Sky durante la finale, eseguendo Non è vero niente insieme ai Negramaro. Il 18 dicembre viene reso disponibile il singolo Euforia di Chris Nolan in collaborazione con Tedua, Aiello e Birthh.

Nel gennaio 2021 pubblica il singolo Il mio amico in collaborazione con Fabri Fibra, certificato disco di platino dalla FIMI. Un mese dopo compare, insieme a Rkomi, nel brano Acqua contenuto nell’album di debutto di Mace, OBE.

Ad agosto collabora con Leon Faun nel brano Poi, Poi, Poi contenuto nell’album C’era una volta. Il mese successivo, esce il nuovo singolo Tu mi hai capito con la partecipazione di Sfera Ebbasta.

Il 22 settembre 2021 viene annunciata come una delle co-conduttrici de Le Iene con Nicola Savino per condurre una puntata, quella del 2 novembre. E qualche giorno dopo partecipa insieme a Chiello degli FSK Satellite al singolo La strega del frutteto dall’album di Sick Luke X2. Partecipa anche a vari singoli: Perso nel buio della ri-edizione dell’EP Sangiovanni dell’artista omonimo, al singolo Mi fiderò dell’album di Marco Mengoni Materia (Terra) e al singolo Pare dell’album di Ghali Sensazione ultra.

Vicende extra musicali

Nel dicembre 2022, dopo il suo annuncio come cantante in gara al Festival di Sanremo 2023, è indagata per il reato di falso ideologico. Nell’ipotesi dell’accusa, la cantautrice, avrebbe ottenuto il Green Pass senza essersi sottoposta al vaccino anti COVID-19.

Tale notizia ha suscitato imbarazzo in merito all’opportunità che l’artista prendesse parte al Concerto di Capodanno al Circo Massimo di Roma; tuttavia, la sua partecipazione è stata confermata. Parimenti, il direttore artistico del Festival di Sanremo 2023, Amadeus, ha confermato la presenza della cantante alla kermesse canora, richiamandosi al principio della presunzione di innocenza.

Ad inizio del nuovo anno la cantante ha rotto il silenzio con un post sui propri canali social, affermando di essere stata vittima delle paure dei genitori per non aver fatto il vaccino anti COVID-19, così come nessun altro vaccino proposto dalla legge. La cantautrice prosegue dicendo che è sempre ricorsa a rimedi naturali e di aver cambiato idea avviando l’intero ciclo di vaccinazioni. A seguito di larghe critiche, il post verrà rimosso il giorno successivo, dicendo di averlo fatto per “dare spazio ai suoi nuovi progetti”.

Alessandro Carugini

Seguici su Google News

Alessandro Carugini

Nato a Pisa nel 1978, è uno speaker radiofonico conosciuto come The Mexican per i suoi modi calmi e sempre posati. Fin da bambino cresce con la musica nelle orecchie ed i vinili tra le mani, passando da ascoltatore a collezionista e pian piano ad esperto ed attento “musicologo“. Ad oggi collabora con diverse riviste e magazine, online e cartacei, e raggiunge l’apice della soddisfazione nel 2021 collaborando con la rivista inglese Record Collector.
Back to top button